SFONDO ASSOS
venerdì , 23 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > TIRRENO-ADRIATICO 2015
tirreno-adriatico-2015-5-jpg
TIRRENO ADRIATICO 2015 5

TIRRENO-ADRIATICO 2015



Trionfa Greg van Avermaet nella terza tappa della Tirreno – Adriatico 2015.

 

 

VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
Banner dentro Notizia Assos
Banner archivio Blog - Shimano
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ISTRIA Granfondo banner blog
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG

Il corridore della BMC batte allo sprint sul traguardo di Arezzo Peter Sagan (Tinkoff – Saxo) e Zdenek Stybar (Etixx – QuickStep), che devono accontentarsi di un piazzamento sul podio. Quarto posto per il migliore degli italiani, Filippo Pozzato (Lampre – Merida) davanti a Fabian Cancellara (Trek) e Simon Geschke (Giant – Alpecin).

Grazie al successo odierno van Avermaet balza anche in cima alla classifica generale con 2 secondi su Sagan e 8 su Adriano Malori (Movistar), che dopo due giorni perde la maglia blu.

 

Subito dopo la partenza da Cascina parte la fuga di giornata con Nicola Boem (Bardiani – CSF), Danilo Wyss (BMC), Carlos Quintero (Colombia), Chad Haga (Giant – Alpecin) e Rick Flens (Lotto NL – Jumbo). I cinque fuggitivi riescono subito a guadagnare un buon margine tanto che al GPM di San Martino, posto dopo 54 chilometri, il loro vantaggio è superiore ai 14 minuti. A quel punto in testa al gruppo si portano gli uomini della Tinkoff – Saxo con Christopher Juul Jensen per ridurre gradualmente il gap dei battistrada.

 

Si arriva così all’ingresso del circuito finale di Arezzo con i fuggitivi che hanno circa 3 minuti di vantaggio mentre nel grippo insieme a Jensen si porta anche Matteo Tosatto a fare l’andatura. A 31 chhilometri dal traguardo poi arriva la foratura di Vincenzo Nibali (Astana) che, nonostante il ritmo elevato in testa al gruppo, riesce a rientrare in gruppo nel giro di pochi chilometri aiutato da tre compagni di squadra. Proprio nel momento in cui rientra il siciliano in gruppo fra i fuggitivi provano ad allungare Haga e Boem che rimangono al comando fino a 18 chilometri dal traguardo quando si devono arrendere anche loro al ritmo imposto dalla Tinkoff – Saxo.

 

Negli ultimi due giri il ritmo elevato imposto in testa al gruppo, dove oltre agli uomini della Tinkoff – Saxo si portano anche gli uomini della Sky, Etixx – QuickStep e soprattutto della BMC, non permettono allunghi. La corsa di conseguenza si decide nella salita finale, e in particolare negli ultimi 200 metri con van Avermaet che esce in testa dall’ultima curva. Il belga quindi lancia quindi lo sprint riuscendo a resistere alla grande rimonta di Sagan, uscito un po’ attardato dall’ultima curva dopo qualche ostruzione con un corridore della Katusha. Terzo posto per Stybar che riesce ad anticipare Pozzato e Cancellara.

 

Per van Avermaet oltre alla tappa arriva anche il primato in classifica generale davanti proprio a Sagan e all’ex leader Malori.

 

ORDINE D’ARRIVO

 

1. Greg VAN AVERMAET (BMC) 4h58’17”

2. Peter SAGAN (Tinkoff – Saxo) +0”

3. Zdenek STYBAR (Etixx – QuickStep) +0”

4. Filippo POZZATO (Lampre – Merida) +0”

5. Fabian CANCELLARA (Trek) +0”

6. Simon GESCHKE (Giant – Alpecin) +0”

7. Paul MARTENS (Lotto NL – Jumbo) +0”

8. Andriy GRIVKO (Astana) +0”

9. Rigoberto URAN (Etixx – QuickStep) +0”

10. Wouter POELS (SKY) +0”

 

 

CLASSIFICA GENERALE

 

1. Greg VAN AVERMAET (BMC) 8h34’31”

2. Peter SAGAN (Tinkoff – Saxo) +2”

3. Adriano MALORI (Movistar) +8”

4. Fabian CANCELLARA (Trek) +9”

5. Matthias BRANDLE (IAM Cycling) +10”

6. Ramunas NAVARDAUSKAS (Cannondale – Garmin) +13”

7. Stephen CUMMINGS (MTN – Qhubeka) +14”

8. Jonathan CASTROVIEJO (Movistar) +16”

9. Edvald BOASSON HAGEN (MTN – Qhubeka) +16”

10. Andriy GRIVKO (Astana) +17”

 

Fonte spaziociclismo.it

13toustge1vanavermaet
     

Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ISTRIA Granfondo banner blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *