SFONDO BANNER CHARLY GAUL
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO ASSOS
TOP Shimano
tokyo-jpg
TOKYO

TOKYO


La preview 2016 della NIPPO Vini Fantini si ripete per il 2017 in Ambasciata Italiana a Tokyo, alla presenza dell’onorevole Hashimoto, onorevole e membro del Comitato Olimpico Giapponese. Japan Procycling ha infatti ufficializzato il proprio supporto al progetto Italo-Giapponese NIPPO Vini Fantini che ha presentato 3 nuovi corridori Giapponesi per la stagione 2017, insieme al già annunciato campione nazionale Under23 Marino Kobayashi.

 

 

Banner dentro Notizia Assos
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER

 

lunedì 24 ottobre, Tokyo, Ambasciata Italiana.

AMBASCIATA ITALIANA E OLIMPIADI, UN PROGETTO CHE GUARDA LONTANO.

NIPPO Vini Fantini e Japan Pro Cycling Team insieme per il futuro degli atleti Giapponesi. Si rafforza sensibilmente il progetto Italo – Giapponese #OrangeBlue con l’inserimento di altri 4 corridori Giapponesi, come annunciato dalla responsabile della delegazione Olimpica del Giappone a Rio 2016 e membro del Comitato Olimpico di Tokyo 2020, Presidente del Japan Pro Cycling, l’Onorevole Seiko Hashimoto. Ad annunciarlo, l’ex olimpica in persona insieme al management Italiano NIPPO Vini Fantini.

L’obiettivo è comune: crescere i migliori talenti Giapponesi (e Italiani) in vista di Tokyo 2020.

 

ITALIA E GIAPPONE – UN PONTE SPORTIVO E CULTURALE.

All’evento svoltosi presso l’Ambasciata Italiana sono intervenuti Valentino Sciotti, CEO di Farnese Vini e simbolo di un grande imprenditore e sponsor del team che da anni ha relazioni importanti con il Giappone, e Francesco Pelosi, General Manager del team #OrangeBlue che ha sottolineato come il progetto si fondi proprio sulla comunanza di valori e di obiettivi sportivi. La costruzione di un “ponte culturale e sportivo” tra le culture italiane e giapponesi, iniziata due anni fa, ha proprio l’obiettivo di crescere e valorizzare il movimento ciclistico giapponese, con l’integrazione della cultura ed esperienza sportiva italiana. 

 

 

 

 

NUOVI INNESTI GIAPPONESI PER LA STAGIONE 2017:

Grazie alla nuova collaborazione con Japan Pro Cycling accresce il valore del progetto NIPPO Vini Fantini in vista dei Giochi Olimpici, così come cresce il numero e la qualità dei corridori nipponici in forza al team per il 2017 Italo-Giapponese, con l’obiettivo di preparare e crescere nuovi talenti nipponici in vista delle olimpiadi di Tokyo 2020. Il progetto creato sulla base di un ponte culturale e sportivo tra Italia e Giappone cominciato nel 2014 continua la sua piena integrazione, dal management ai corridori, passando per lo staff e ovviamente degli sponsor, tutti uniti da valori sportivi ed etici comuni.

Insieme al già annunciato Marino Kobayashi, campione nazionale Giapponese Under23 sia su strada che a cronometro e giovane talento tra i più promettenti del Giappone, sono stati annunciati gli inserimenti di Nakane Hideto e Ito Masakazu, provenienti dal team  AISAN e Uchima Kohei, già Olimpico a Rio, proveniente dal team Bridgestone. Proprio quest’ultimo è stato leader della classifica dell’Asian UCI Ranking 2015 e migliore dei Giapponesi ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Un corridore pronto a confrontarsi con il grande ciclismo europeo ed internazionale. 

Ito Masakazu e Hideto Nakane, rispettivamente 28 e 26 anni provengono dal team Asiatico Aisan ed entrambi apporteranno nuove energie per le numerose gare asiatiche del team, potendo presto confrontarsi anche con il panorama Europeo e mondiale.

 

Le parole di Valentino Sciotti durante l’evento hanno colto nel segno il pubblico in sala: “Oggi sono orgoglioso di far parte di questo progetto che rappresenta il Giappone nel grande ciclismo nel mondo. Io auguro agli atleti qui presenti e a quelli che arriveranno di poter arrivare a fare grandi cose a Tokyo 2020. Così potrò guardarli correre con orgoglio rappresentando il Giappone, sapendo che di aver messo un piccolo mattoncino al contributo di questo sogno sportivo”

Francesco Pelosi, General Manager del team, commenta così l’importante evento in Ambasciata, la partnership e i nuovi acquisti: “La nostra squadra rappresenta qualcosa di unico nel panorama internazionale, grazie alla reale e completa collaborazione tra Italia e Giappone. Stiamo costruendo un ponte culturale e sportivo, uniti da valori etici comuni, con il grande obiettivo di portare i migliori atleti Giapponesi e Italiani a ben figurare alle olimpiadi di Tokyo 2020. Il calendario corse internazionale, il college in Italia per i corridori stranieri, la fusione tra staff con comprovata esperienza Italiano e nuovo in Europa proveniente dal Giappone. Tutti questi ingredienti fanno si che la NIPPO Vini Fantini cresca e continui a formare giovani talenti del ciclismo nipponico. Siamo felici e onorati del supporto e dell’apertura di tutto il mondo del ciclismo Giapponese, con il grande privilegio di ricevere fiducia e apertura dall’Onorevole Hashimoto, bandiera dello sport Nipponico, e della nuova collaborazione con Japan Pro Cycling da cui accoglieremo nuovi e importanti corridori Giapponesi. Questo progetto nasce sulla condivisione e come tale è sempre aperto ad accogliere chi abbia la stessa visione e gli stessi valori, con il grande obiettivo finale di Tokyo 2020.”

 

1
Immagine
   

Condividi
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner dentro Notizia Assos

Ti potrebbero Interessare

UNDER 23 . GIRO DEL BELVEDERE: BATTISTELLA SI AGGIUDICA LA CLASSICA TREVIGIANA

Splendido testa a testa fra due dei migliori elementi del panorama under 23 italiano, che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *