SFONDO ASSOS
giovedì , 22 Agosto 2019
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > Tutti gli Articoli > TROFEO D’AUTUNNO
trofeo-dautunno-3-jpg

TROFEO D’AUTUNNO



Rottanova di Cavarzere (Venezia) – Settima vittoria stagionale per il trevigiano, Andrea Dei Tos, portacolori della Cicli Olympia nell’ottava ed ultima prova del 27° Trofeo d’Autunno-Olympia svoltasi domenica a Rottanova di Cavarzere, in provincia di Venezia.

 

Il 26enne ingegnere meccanico di Vittorio Veneto, con il netto successo ottenuto nel 21° Gran Premio Tra Adige e Gorzone. ha posto il sigillo nel prestigioso Trofeo Autunnale voluto, sin dalla sua nascita avvenuta nel 1987, da Luciano Martellozzo.

ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
ISTRIA Granfondo banner blog
Banner dentro Notizia Assos
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS

La meritata vittoria di Dei Tos è arrivata al temine di un ottimo gioco di squadra che ha coinvolto il compagno di scuderia Christian Pallaoro. Quest’ultimo dopo aver sferrato l’attacco nel finale insieme a Rafael Visinelli (Torpado Factory Team) negli ultimi 300 metri ha consentito a Dei Tos di avvantaggiarsi e di tagliare solitario il traguardo. Alle sue spalle, con un ritardo di 15″578 e di 45″023 si sono piazzati rispettivamente Visinelli e Pallaoro. Da segnalare anche la buona prova offerta dal professionista Marco Benfatto, della Androni Giocattoli Sidermec che, pur partecipando ad una gara non congeniale alle proprie caratteristiche, ha ottenuto un buon sesto posto.

Dei Tos, vincitore quest’anno anche della Veneto Cup, il 4 ottobre scorso si era affermato a San Stino di Livenza, sempre nel veneziano, nella quinta prova del Trofeo d’Autunno. In precedenza nello stesso circuito si era piazzato secondo a Selva di Trissino e a Cismon del Grappa, in provincia di Vicenza e terzo a Torre di Mosto (Venezia) e sesto ad Adria (Rovigo).

Tra gli Under, invece, si è imposto il beniamino di casa Simone Segat (Torpado Victoria Bike) che con il tempo di 1h21’47″914 ha preceduto il trevigiano Enrico Bressan (Conegliano Bike) di 29″094 ed il vicentino Simone Sartena (Wilier Force Squadra Corse) di 37″159. Tra le Donne podio tutto veneziano. Monica Santello (Salese Cycling Fpt) ha preceduto la compagna di squadra Alessandra Teso e Giovanna Troldi (Cicli Olympia).

Vincitori delle altre categorie sono risultati Rudy Molinaroli (Caprivesi) e Beatrice Prataviera (Team Rudy Project Pedali di Marca), tra gli Junior; Cristian Raizzaro (Barbieri), Ramon Vantaggiato (Velociraptors) e Marika Tovo (Torpado Victoria Bike), tra gli Allievi; Thomas Mariutti (Bike Tribe Salgareda), Tommaso Mezzacasa (Cicli Agordina) e Martina Valeri (Velo Club Meduna), tra gli Esordienti. Tra i Master affermazioni di Gianluca Giraldin (Salese Cycling Fpt), Manuel Piva (Salese Cycling Fpt), Nicola Terrin (Spezzotto Bike Team), Davide Battistello (San Bortolo), Paolo Alverà (Cicli Olympia), Roberto Morandin (Team Rudy Project Pedali di Marca) e Maurizio Borsato (Team Este Bike Zordan).

 

 

 

Alla gara, seguita da un numerosissimo pubblico disseminato lungo gli argini dei fiumi Adige e Gorzone, hanno partecipato oltre 300 concorrenti che si sono dati battaglia su un difficile ed impegnativo percorso. La manifestazione è stata organizzata dalla Mtb Tuttinbici di Adria con la direzione di Luigi Giribuola e del Comitato Cittadino guidato da Graziano Garbin.

La cerimonia delle premiazioni dei protagonisti e la consegna delle maglie ai vincitori del 27° Trofeo d’Autunno-Cicli Olympia è stata programmata per domenica 8 novembre all’interno della Villa Farsetti di Santa Maria di Sala (Venezia) con inizio alle ore 10.30. E come avviene ormai da anni sarà la grande festa del mountain-bike. Il Circuito dedicato alla disciplina olimpica anche in questa stagione ha fatto registrare numeri da record nella partecipazione soprattutto tra le categorie giovanili.

 

 

 

CLASSIFICHE

 

 

ELITE: 1. Andrea Dei Tos (Cicli Olympia) in 1h18’58″246; 2. Rafael Visinelli (Torpado Factory Team) a 15″578; 3. Christian Pallaoro (Cicli Olympia) a 45″023; 4. Tiziano Carraro (Adventure & Bike) a 1’25″849; 5. Nicola Dalto (Cicli Olympia) a 2’29″326; 6. Marco Benfatto (Androni Giocattoli) a 2’51″493.

 

UNDER 23: 1. Simone Segat (Torpado Victoria Bike) in 1h21’47″914; 2. Enrico Bressan (Conegliano Bike) a 29″094; 3. Simone Sartena (Wilier Force Squadra Corse) a 37″159: 4. Simone De Bona (Torpado Victoria Bike) a 1’55″846; 5. Andrea Roccon (Mtb Club La Perla Verde) a 3’15″128.

 

DONNE UNICA: 1. Monica Santello (Salese Cycling Fpt) W1 in 1h08’15″499; 2. Alessandra Teso (id) W2 a 35″100; 3. Giovanna Troldi (Cicli Olympia) DE a 1’53″427; 4. Elisa Cappellari (Salese Cycling Fpt) W1 a 2’07″530; 5. Nicole Tovo (Team Rudy Project Pedali di Marca) DE a 5’37″025.

 

JUNIOR: 1. Rudy Molinaroli (Caprivesi) in 1h00’49″487; 2. Eddy Zordan (Barbieri) a 2″558; 3. Stefano Cerisara (Veoce Club Torrebelvicino 1980) a 4″883; 4, Alex Da Canal (Team Rudy Project Pedali di Marca) a 15″070; 5. Andrea Dalla Pria (Velociraptors) a 1’31″354.

 

DONNE JUNIIOR: 1. Beatrice Prataviera (Team Rudy Project Pedali di Marca) in 1h10’35″323; 2. Noemi Pilat (Torpado Victoria Bike) a 1’44″895.

 

ALLIEVI SECONDO ANNO: 1. Cristian Raizzaro (Barbieri) in 41’49″018; 2. Raffaele D’Incà (Torpado Victoria Bike) a 2’15″735; 3. Oscar Crescini (Velociraptors) a 2’35″095.

 

ALLIEVI PRIMO ANNO: 1. Ramon Vantaggiato (Velociraptors) in 42’00″499; 2. Alessandro Berton (id) a 16″146; 3. Thomas Calcinotto (id) a 2’06″360.

ALLIEVE: 1. Marika Tovo (Torpado Victoria Bike) in 46’35″576; 2. Giada Specia (Pedale Feltrino T.B.H.) a 53″774; 3. Alice Favrin (Mtb Club Gaerne) a 5’47″757.

 

Fonte Francesco Coppola

 

arr. Dei Tos
attacco pallaoro ok
RottanovaXC junior
 

ISTRIA Granfondo banner blog
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner dentro Notizia Assos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *