SFONDO ASSOS
LA MOSERISSIMA BANNER SFONDO
SFONDO BANNER CHARLY GAUL
TOP Shimano
Home > Tutti gli Articoli > UAE EMIRATES
uae-emirates-jpg
UAE EMIRATES

UAE EMIRATES


Coraggio e spirito combattivo per Rui Costa nella 19^tappa del Giro d’Italia, 191 km con partenza da San Candido e arrivo in salita a Piancavallo.
 
Dopo aver trascorso tutto il giorno all’attacco, come membro di ben due fughe, il portoghese dell’UAE Team Emirates ha tagliato il traguardo al 2° posto, a 1’49” dal vincitore Landa: lo spagnolo è scattato dal gruppo dei 18 battistrada sull’ultima ascesa, Rui Costa ha provato ad accodarsi a 11 km dal traguardo, ma ha poi dovuto cedere il passo all’iberico, cogliendo la piazza d’onore per la terza volta durante il Giro d’Italia.
 
Quella di oggi era una delle tappe che avevo segnato sul calendario e a inizio gara tutto sembrava essersi messo nel migliore dei modi – ha spiegato Rui Costa (foto Belingheri/Bettini) – Poi la situazione si è rimescolata, il gruppo dei migliori ha chiuso sulla fuga e così tutto è dovuto iniziare da capo. Sono riuscito a fuggire ancora e ho dato il massimo per provare a conquistare il successo di tappa, ma Landa è stato più forte.
Mi spiace, oggi sarebbe potuta essere davvero la giornata giusta; rimane una sola tappa per provare ad attaccare, non sarà facile perché tra ieri e oggi ho accumulato molta fatica“.
 
Cambio in classifica generale, con Quintana nuova maglia rosa e Polanc risalito di una posizione (12°).
 
Ordine d’arrivo
1 Landa Mikel (Team Sky) 4h53’00”
2 Rui Costa (UAE Team Emirates) 1’49”
3 Rolland Pierre (Cannondale-Drapac) 1’53”
4 Bilbao Pello (Astana) 2’12”
5 Henao Sebastian (Team Sky) 3’06”
 
Classifica generale
1 Quintana Nairo (Movistar) 85h02’40”
2 Dumoulin Tom (Team Sunweb) 38″
3 Nibali Vincenzo (Bahrain-Merida) 43″
12 Polanc Jan (UAE Team Emirates) 14’13”

Immagine
     

Condividi
Banner dentro Notizia Assos
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DANILO DI LUCA BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

CLAUDIO PASQUALIN: “ADDIO PALLONE, MEGLIO IL CICLISMO”

Ha scoperto la bicicletta a 55 anni. Lui che, nella sua vita, per lavoro e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *