GSG.COM  SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
Giro dÕItalia 2020 - 103th Edition - 1st stage Monreale - Palermo 15,1Êkm - 03/10/2020 - Filippo Ganna (ITA - Ineos Grenadiers) - photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

GIRO D’ITALIA, TANTE CANDIDATE PER POCHE WILD CARD

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Sono attese in questi giorni le Wild Card per poter partecipare alle corse Rcs Sport. Mai come quest’anno, la corsa agli inviti per il Giro d’Italia si fa davvero importante per tutte le formazioni Professional, che hanno nell’evento rosa una delle più importanti casse di risonanza per gli sponsor a sostegno dei team.

SCOTT BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

Fino ad oggi, solo una squadra Professional è sicura dell’invito, la Alpecin-Fenix, che lo scorso anno si è aggiudicata la classifica delle squadre di questa categoria. Il team olandese non schiererà Mathieu Van der Poel, ma siamo sicuri che al via ci sarà un gruppo molto competitivo.

Un altro invito dovrebbe andare alla Androni Giocattoli Sidermec: il team di Gianni Savio si è piazzata seconda alla Ciclismo Cup 2021, ed è stata la migliore Professional alle spalle della UAE Team Emirates, che ha diritto di partecipare al Giro in quanto squadra World Tour. L’Androni può quindi attendere con fiducia l’invito alla corsa rosa.

Giro d’Italia 2020 – 103rd Edition – 16th stage Udine – San Daniele Del Friuli 227 km – 20/10/2020 – Scenery – photo Tommaso Pelagalli/BettiniPhoto©2020

A questo punto restano quattro squadre per due posti. La Bardiani-CSF-Faizanè è una delle squadre che vorrebbe ottenere l’invito per schierare al via due grandi talenti come Enrico Battaglin e Giovanni Visconti, ma anche la Eolo-Kometa, nata dal sodalizio tra Ivan Basso e Alberto Contador, può puntare sul fatto che in organico ci sono molti giovani italiani davvero interessanti, oltre a corridori più esperti. Non dobbiamo dimenticare, tra le squadre italiane, la Vini Zabù, un’altra formazione che ha sempre onorato la corsa rosa in ogni partecipazione.

Giro d’Italia 2020 – 103th Edition – 2nd stage Alcamo – Agrigento 149Êkm – 04/10/2020 – Scenery – Valle dei Templi – photo Tommaso Pelagalli/BettiniPhoto©2020

In mezzo alle tre formazioni italiane, c’è anche l’Arkea-Samsic a sperare nell’invito alla corsa rosa. La squadra francese può vantare Nairo Quintana, che ha già vinto la maglia rosa in passato. Potrebbe essere questa la Wild Card a sorpresa?

©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine 

Giornalista del sito internet www.inbici.net. Giornalista e scrittore, dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *