MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
BANNER CICLOPROMO FINISH LINE  BANNER TOP
credit Bettiniphoto

COME NUTRIRSI. GEL IDROELETTROLITICI: I NUOVI ALLEATI PER UN’IDRATAZIONE OTTIMALE


Carenza di acqua e di sali minerali durante una gara? La ricerca ci offre una soluzione in più

 

L’importanza della corretta idratazione per chi esegue attività fisica, soprattutto per l’atleta, rappresenta un elemento d’importanza ormai consolidata.

Infatti, considerando che l’intero organismo di un adulto è composto per almeno il 60% da acqua e il tessuto muscolare addirittura per un 75%, risulta di facile comprensione come alterazioni nel contenuto di fluidi o di elettroliti (volgarmente conosciuti a livello generale come Sali minerali) rappresenti una chiara criticità.

Basti pensare che una riduzione dell’idratazione intorno al 2-3% è correlata ad una riduzione della forza contrattile fino al 10% e della velocità di contrazione fino all’8% circa.

Nel tentativo di evitare queste situazioni, da anni l’utilizzo di bevande idro-elettrolitiche – contenenti cioè, oltre ad acqua, anche i sali minerali normalmente persi nel processo di sudorazione in proporzioni idonee a favorirne l’assorbimento – rappresenta un elemento fondamentale a sostegno della performance.

L’utilizzo di questi prodotti tecnici, soprattutto nelle prestazioni di lunga durata, viene preferibilmente alternato all’utilizzo di sola acqua, in quanto più favorevole nell’evitare fenomeni avversi dal punto di vista gastro-intestinale. Spesso e volentieri quindi l’idratazione deve essere un elemento programmato nel corso della gara, valutando a priori quelle che potrebbero essere – in linea di massima – le necessità in termini di acqua e di bevanda tecnica.

Questa pianificazione non sempre riesce in modo ottimale e quindi non è raro trovarsi nel bel mezzo di una prestazione o, peggio che mai, nelle fasi finali della contesa sprovvisti del necessario apporto idrico e costretti dunque a dover surrogare “con mezzi di fortuna” tamponando la situazione con “quello che si trova”.

Recentemente l’industria del nutraceutico ha messo a disposizione una nuova soluzione che può, nel caso del ciclismo, rappresentare un’ottima soluzione di emergenza per una reidratazione veloce, eventualmente integrabile con il solo consumo di semplice acqua: i gel idro-elettroliti.

Questi prodotti si affiancano ai già consolidati gel glucidici (ovvero a base di carboidrati) e sono composti essenzialmente da una matrice costituita da acqua gelificata a cui sono aggiunti i principali elettroliti consumati in corso di attività fisica:

Sodio: componente fondamentale nel bilancio idrico e , in equilibrio con il potassio, degli scambi si sostanze a livello cellulare, funzionale al mantenimento e all’ottenimento di un corretto stato di idratazione

Potassio: complementare al sodio nella gestione del bilancio idrico e negli scambi cellulari di sostanze e di fluidi

Cloruro: Dagli effetti simili a quelli del sodio, svolge ruoli sovrapponibili e complementari, in natura spesso si ritrovano associati

Calcio: Essenziale insieme al magnesio nella modulazione di una corretta dinamica di contrazione muscolare, la sua carenza potrebbe essere associata ad una riduzione nell’efficacia contrattile e nella trasmissione nervosa

Fosfato: Complementare al calcio, funzionale ad un suo corretto assorbimento e metabolismo

Magnesio: Essenziale insieme al calcio nella modulazione di una corretta dinamica di contrazione muscolare, la sua carenza potrebbe essere associata ad una riduzione nell’efficacia contrattile e nella trasmissione nervosa

credit Bettiniphoto

Questa nuova tipologia di prodotto, sia per la particolare composizione (che potrebbe variare a seconda dell’azienda produttrice) che per il significativo vantaggio costituito dal formato, rappresenta una grande opportunità nel supporto dell’idratazione e nella gestione di eventuali “emergenze” dovute ad un’inadeguata pianificazione della strategia di gara, permettendo con pesi e ingombri molto contenuti di avere un alleato in più per la gestione di eventuali criticità idriche.

 

A cura del dottor Alexander Bertuccioli – Copyright © INBICI MAGAZINE

Chi è il Dr Alexander Bertuccioli
Biologo nutrizionista Perfezionato in Nutrizione in Condizioni Fisiologiche
Professore (a.c.) – Laboratorio di valutazione antropometrica Dipartimento di Scienze Biomolecolari
DISB – Scuola di Scienze Biomediche, Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”
www.uniurb.it
Comitato scientifico Associazione Italiana
Fitness e Medicina – AIFeM – www.aifem.it
Comitato scientifico Federazione Italiana
Fitness – FIF – www.fif.it
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
Shimano Banner archivio Blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM AERO BANNER NEWS 5
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM ROAD LIGHT BANNER NEWS 6

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *