GSG.COM SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA
Giro d’Italia 2022 - 105th Edition - 17th stage - Ponte di Legno - Lavarone 168 km - 25/05/2022 - Scenery - Peloton - photo Tommaso Pelagalli/SprintCyclingAgency

GIRO D’ITALIA 2023, CHI PARTECIPERÀ? CAST FINALMENTE ALLA PARI DEL TOUR CON EVENEPOEL E ROGLIC? E CARUSO…


Il Giro d’Italia 2023 andrà in scena dal 6 al 28 maggio e si sta iniziando a delineare il quadro dei partecipanti alla prossima edizione della Corsa Rosa.
Il nome di lusso è quello del giovane fuoriclasse belga Remco Evenepoel, Campione del Mondo e vincitore dell’ultima Vuelta di Spagna. Il capitano della Soudal-QuickStep punta a strabiliare sulle strade del Bel Paese, cercando di sfruttare al meglio le tre cronometro individuali previste dal programma.

Vuelta Espana 2022 – 77th edition – 8th stage La Pola Llaviana – Colláu Fancuaya 153,4 km – 27/08/2022 – Remco Evenepoel (BEL – Quick-Step Alpha Vinyl Team) – Marc Soler (ESP – UAE Team Emirates) – Primoz Roglic (SLO – Team Jumbo – Visma) – photo Luis Angel Gomez/SprintCyclingAgency©2022

Il suo grande rivale della vigilia sembra essere lo sloveno Primoz Roglic, già terzo nel 2019 e secondo al Tour de France l’anno successivo: l’alfiere della Jumbo-Visma, altrettanto abile nelle prove contro il tempo e ottimo scalatore, cercherà di fare la differenza. La Ineos Grenadiers proverà a buttarsi nella mischia con l’eterno Geraint Thomas, trionfatore alla Grande Boucle 2018 e terzo nella passata edizione della corsa a tappe in terra transalpina.

L’Italia si stringerà forte attorno a Damiano Caruso, che dopo il secondo posto del 2021 cercherò un nuovo colpaccio. Da prendere con le pinze il portoghese Joao Almeida della UAE Emirates, senza dimenticarsi di Thibaut Pinot. Tra i grandi cacciatori di tappe spiccano uomini del calibro di Filippo Ganna (Campione del Mondo dell’inseguimento individuale e detentore del Record dell’Ora), l’ex iridato Mads Pedersen ed Elia Viviani, in attesa di altre novità.

Giro d’Italia 2021 – 104th Edition – 20th stage Verbania – Valle Spluga – Alpe Motta 164 km – 29/05/2021 – Damiano Caruso (ITA – Bahrain Victorious) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

Il cast è dunque di assoluto spessore e il Giro d’Italia sembra essersi riavvicinato al Tour de France, anche se alla Grande Boucle assisteremo al duello roboante tra il danese Jonas Vingegaard e lo sloveno Tadej Pogacar, reduci dalla sontuosa battaglia vista pochi mesi fa, senza dimenticarsi di un uomo di lusso come Wout van Aert e di altre stelle la cui partecipazione verrà comunicata nelle prossime settimane. L’eterna sfida tra le due grandi corse a tappe prosegue in maniera imperterrita, ma lo sforzo profuso dagli organizzatori della Corsa Rosa per questa occasione appare decisamente evidente e lodevole.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
CICLOPROMO FEBBRAIO REVOLOOP - BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG FEBBRAIO
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *