MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP

TOUR OF TURKEY. TAPPA E MAGLIA PER FELIX GROSSSCHARTNER

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici News 24


Felix Grossschartner (Bora Hansgrohe) conquista la tappa regina del Tour of Turkey e balza al comando della classifica generale. Alle sue spalle giungono l’italiano Valerio Conti (UAE Team Emirate) e Merhawi Kudus (Astana). Ottima anche la prestazione del giovane talento Remco Evenepoel (Deceuninck Quick Step) che conclude la sua prova al quarto posto. Nella top ten Mauro Finetto (Delko Marseille) giunto ottavo. La frazione odierna è stata condizionata dal freddo e dal maltempo, la neve ha portato gli organizzatore ad accorciare di 5 km il percorso.

La tappa – La quinta tappa è sicuramente quella più difficile di questo Giro di Turchia. A causa del meteo, una nevicata all’arrivo, la frazione è stata accorciata di circa cinque chilometri. Partenza quindi da Bursa, proprio dalla stessa strada che ha visto l’altro giorno Ewan trionfare, e arrivo sulla salita che porta agli impianti sciistici di Kartepe, dopo 160 km. Al via in 116. Partenza abbastanza sostenuta con la Lotto Soudal a dettare il ritmo. Dopo 35 km riescono ad avvantaggiarsi in tre corridori: Roger Kluge (Lotto Soudal), José Daniel Viejo (Euskadi Basque Country – Murias) e Robbe Ghys (Sport Vlaanderen Baloise). Per loro vantaggio massimo anche superiore ai 5 minuti.

La salita finale – Il gruppo, guidato dagli uomini della UAE Team Emirates e dal Team Astana, prima della salita finale inizia a guadagnare nei confronti dei fuggitivi e a circa 10 km all’arrivo i tre battistrada vengono riassorbiti. Subito dopo la Dimension Data decide di far il ritmo sull’ascesa. Il gruppo si riduce a una ventina di corridori. A 5 km attacca Valerio Conti (UAE Team Emirates), gli risponde uno splendido Remco Evenepoel (Deceuninck Quick Step) il quale salta l’italiano e prova ad andare tutto solo verso il traguardo. A 3 km il tentativo del giovane corridore belga termina e in testa si forma un gruppetto di quattro. Un chilometro dopo prova anche Felix Grossschartner (Bora Hansgrohe) ma Merhawi Kudus (Astana) lo segue e lo stacca di ruota. L’eritreo guadagna però solo pochi metri sul corridore della Bora che riesce a saltarlo nel chilometro finale ed alzare le braccia al cielo.

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG

Le maglie – Dopo la tappa regina cambia radicalmente la classifica generale. Indossa la maglia di leader e quella dei GPM il vincitore di tappa Felix Grossschartner (Bora Hansgrohe), mentre il compagno di squadra Sam Bennett conserva la maglia verde. Feritcan Samli (Nazionale Turca) ancora primo nella classifica dei traguardi volanti.

da Kartepe, Davide Pegurri per InBici Magazine

Giornalista Sportivo, esperto di ciclismo professionistico e inviato speciale per Inbici News 24

Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *