MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

MAURIZIO FONDRIEST SARÀ IL NUOVO CT DELL’ITALIA DAL 2022, ANCHE GIANNI BUGNO NELLO STAFF AZZURRO


La scelta, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, è fatta: Maurizio Fondriest è prossimo a succedere a Davide Cassani in qualità di commissario tecnico della Nazionale italiana. In sostanza, si tratta quasi di una reunion con il presidente federale Cordiano Dagnoni, che condivise con lui alcune parti dell’esperienza ciclistica.

Canale InBici Media Group

Fu di Fondriest una delle vittorie più inattese dell’Italia nella lunga storia dei Campionati del Mondo, a Renaix nel 1988, quando il belga Claude Criquielion e il canadese Steve Bauer passarono alle maniere forti in volata lasciando campo libero al trentino, allora ventitreenne e poi due volte vincitore della Coppa del Mondo, oltre che della Milano-Sanremo 1993.

L’incontro che sancirà l’incaricò arriverà nei prossimi giorni, e vedrà Fondriest prendere le redini della Nazionale azzurra dal 1° gennaio 2022, con termine posto alle Olimpiadi di Parigi 2024. Questo almeno secondo le idee di Dagnoni, che devono essere in ogni caso sottoposte al parere del Consiglio Federale.

Dopo la querelle con Davide Cassani, in parte legata anche all’ingresso di Roberto Amadio da team manager ed esplosa direttamente alle Olimpiadi di Tokyo, ecco dunque il cambio. Ma il quasi ex ct resterà nell’ambiente con un ruolo da ambasciatore.

Fondriest si andrebbe a inserire in un quadro più articolato, che vede Mario Scirea al suo fianco e Gianni Bugno, che un tempo quasi non poteva vedere il trentino, con un ruolo chiave nell’ambito azzurro (nelle idee di Dagnoni sarebbe il team manager).

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SCOTT BANNER NEWS
BANNER THREEFACE
GIST BANNER NEWS BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GELMI BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
Caserta Race Tour

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *