MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Tour de Romandie 2022 - 75a Edizione - 3a tappa - Valbroye - Valbroye 165km - 29/04/2022 - Scenario - foto Massimo Fulgenzi/SprintCyclingAgency©2022

GIRO DI ROMANDIA 2023:  SVELATO IL PERCORSO DELLA 76^ EDIZIONE 


Il ciclismo internazionale sta architettando la sua stagione 2023 che sarà artefice di nuove, accesissime sfide. Uno degli appuntamenti più attesi fra le brevi corse a tappe è il Giro di Romandia, che farà da trampolino di lancio in vista del successivo Giro d’Italia dal prossimo 25 fino al 30 aprile.

Canale InBici Media Group

La corsa svizzera, arrivata all’edizione numero 76, ha presentato il proprio percorso. Si comincerà con un cronoprologo nell’abitato di Port Valais, 19 chilometri completamente pianeggianti che permetteranno agli specialisti di poter combattere per la prima maglia gialla. Il 26 aprile sarà il turno della Crissier-Valléè du Joux: tre GPM di seconda e terza categoria nei 60 chilometri centrali, ma l’ultimo abbondante tratto è completamente pianeggiante.

GIST BANNER NEWS BLOG
BANNER THREEFACE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
Caserta Race Tour
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GELMI BANNER BLOG
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
Tour de Romandie 2022 – 75a Edizione – 3a tappa – Valbroye – Valbroye 165km – 29/04/2022 – Scenario – foto Massimo Fulgenzi/SprintCyclingAgency©2022

Dalla terza frazione, la Morteau-LaChaux-de-Fonds, entreranno in gioco gli uomini di classifica. Ultimi settanta chilometri parecchio mossi, con quattro GPM da scalare (tutti di seconda categoria) e arrivo leggermente in salita. Subito dopo, un’altra cronometro con partenza e arrivo a Chatel-St-Denis: quasi venti chilometri molto particolari, con una salita interessante ed un arrivo in picchiata che può sparigliare le carte.

Ultime due tappe che invece caratterizzeranno la classifica finale. La quinta frazione è la Sion-Thyon 2000, probabilmente quella decisiva: due GPM di prima categoria disseminati sul percorso prima della lunghissima salita finale di oltre 20 chilometri. Si chiude poi con la Vufflens-la-Ville-Geneve, percorso parecchio mosso ma non complicatissimo: se ci sarà ancora qualcuno in lotta per la maglia gialla potrà provarci in una giornata che sembra più vicina ad una classica.

GIRO DI ROMANDIA 2023, LE SEI TAPPE

Prologo (25/4): Port Valais – Port Valais (7,2 km, cronometro)
Tappa 1 (26/4): Crissier – Valléè de Joux (180 km)
Tappa 2 (27/4): Morteau  – La-Chaux-de-Fonds (163 km)
Tappa 3 (28/4): Chatel-St-Denis – Chatel-St-Denis (19 km, cronometro)
Tappa 4 (29/4): Sion – Thyon 2000 (161,3 km)
Tappa 5 (30/4): Vufflens-la-Ville – Genève (172 km)

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
Caserta Race Tour
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GELMI BANNER BLOG
GIST BANNER NEWS BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com