MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

FAR GRAVEL: DALLA TERRA AL MARE IN BICI


Sabato 18 settembre 2021 ritorna ad Argenta la pedalata sulle strade bianche fino a Comacchio e al mare.

Dalla terra al mare, da Argenta a Comacchio: a settembre ritorna FAR Gravel, nel pieno rispetto delle norme Covid-19, e anche quest’anno la bici sarà un segnale di ripresa dopo i duri mesi della pandemia. La quarta edizione della pedalata non competitiva su strade bianche si terrà sabato 18 settembre 2021 con partenza e arrivo ad Argenta, vedrà come sempre la partecipazione di ciclisti da tutto il Nord Italia, carichi di speranza verso un ritorno alla vita normale.

FAR Gravel si è affermata sin dalla sua prima edizione, nel 2018, come una pedalata gravel incentrata sul fascino dello sterrato e dei suoi particolari percorsi, nonostante siano interamente pianeggianti. I tre differenti tracciati, da 50, 100 e 150km, propongono un’autentica sfida di resistenza grazie all’alta percentuale di fondo gravel o sterrato, tra strade secondarie, argini sul Reno e lungo le Valli di Argenta e Comacchio che si dipanano nei grandi spazi delle paludi e delle bonifiche popolati da aironi, cormorani e fenicotteri rosa. E la grande novità di quest’anno sarà proprio Comacchio, con il passaggio dei ciclisti nello splendido centro storico. Il percorso unirà la terra al mare, arrivando a toccare l’Adriatico nel percorso da 150km e regalando tramonti indimenticabili a chi affronta la distanza più lunga.

La quarta edizione, confermata dopo un attento studio dei protocolli di sicurezza, sarà organizzata nel pieno rispetto delle misure previste dalle autorità per fronteggiare il coronavirus: al villaggio di partenza sarà garantito sempre il distanziamento sociale, le partenze saranno scaglionate, e i servizi saranno presenti in ampia misura. Anche i ristori, da sempre punto di forza della FAR Gravel, saranno attentamente organizzati per garantire il rispetto dei protocolli sanitari e della qualità alimentare. FAR Gravel non è una gara: è una festa della bici e dei ciclisti, che pedalano per godersi panorami e strade di un territorio particolare, che si mescola tra terra e acqua, e anche quest’anno, assicurano gli organizzatori, «saranno garantiti ai partecipanti i massimi standard di sicurezza che riusciranno a convivere con il massimo livello di divertimento».

FAR Gravel accoglie ogni tipo di ciclista: dal più preparato al più rilassato e contemplativo, dalle famiglie in cerca di una “scampagnata” a chi invece “spinge sui pedali”, l’esperienza nei territori argentani potrà essere rilassata e allo stesso momento un’avventura.

La pedalata si propone come evento principale di un territorio sempre più orientato al cicloturistico. Argenta infatti si trova a metà strada del Percorso Primaro, ovvero la Ciclovia che segue l’antico ramo del Po e il Reno: sin dalla prima edizione i tracciati proposti hanno cercato di valorizzarne le tipicità di questo territorio. Oltre a unire Ferrara e Ravenna, il percorso attira ciclisti dalle province e regioni limitrofe, grazie anche al collegamento ferroviario verso le maggiori realtà turistiche regionali tra cui Bologna e l’Appennino.

La Ciclovia è già percorribile in tutta la sua interezza, in larga parte su percorso dedicato solo alle biciclette e in parte minore su strade secondarie a bassa frequenza veicolare. Sono già presenti strutture ricettive che propongono ospitalità, cucina e i prodotti tipici del territorio. FAR Gravel è l’evento che cerca di diffondere la bellezza della ciclovia del Percorso Primaro attraverso una giornata tutta dedicata alla bici e alla socialità: «vi FARemo divertire».

Le iscrizioni a FAR Gravel sono aperte solo online sul portale ENDU, con offerte speciali per chi si iscrive al più presto. A causa delle norme Covid non sarà possibile registrarsi il giorno dell’evento. Sul sito sarà possibile scaricare le tracce GPX delle tre varianti (50, 100 e 150km). FAR Gravel è un evento self-supported, con ristori lungo il percorso e assistenza medica sempre garantita. Per gli iscritti ai percorsi da 100 e 150km è necessario presentare il certificato medico agonistico per la pratica ciclistica.

©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine

MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GIST BANNER NEWS BLOG
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GELMI BANNER BLOG
SHIMANO BANNER 1 BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *