MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

GIANLUCA SANTILLI: “SCEGLIERE LA BICI PER RILANCIARE IL TURISMO, E NON SOLO”


Una delle conseguenze del Coronavirus è sicuramente quello di rivedere la mobilità all’interno delle città. L’utilizzo della bicicletta per recarsi al lavoro o fare la spesa è sicuramente un tema che interessa maggiormente ora le persone che preferiscono questo mezzo di trasporto piuttosto che i mezzi pubblici.

Canale InBici Media Group

Sul tema della mobilità in bicicletta è intervenuto ad Ultimo Chilometro Gianluca Santilli, presidente dell’osservatorio Bikeconomy: “Le persone devono capire perché si deve modificare la mobilità rispetto a come la intendiamo originariamente, quindi prevalentemente con l’automobile. In posti come Londra, New York o Parigi si sono ottenuti risultati eclatanti proprio perché c’è stata una comunicazione che ha spiegato perché conviene utilizzare una mobilità con le biciclette”.

Gianluca Santilli

Muoversi in bicicletta “conviene sia per motivi di salute, per quanto riguarda lo smog, ma anche di salute strettamente personale visto che andando in bicicletta faccio attività motoria ed aumento le mie difese immunitarie. Poi vi è anche un risparmio di costi di circa 3000 euro all’anno visto che non ci sono spese di bollo, assicurazione e benzina. La cosa più importante però è che le città non possono più vivere con una mobilità tradizionale e purtroppo ad oggi Roma è la città al Mondo in cui si passa più tempo chiusi in auto. Dovrebbe esserci un cambio radicale e purtroppo fino ad oggi non ci siamo accorti di ciò”.

“Il Coronavirus sta accelerando l’economia sostenibile– aggiunge Santilli spostando l’attenzione sulla bicicletta come mezzo per il turismo – Questo è un piccolo aspetto positivo fra tutti quelli chiaramente negativi legati a questa pandemia. Abbiamo capito quanto è importante stare in ambienti incontaminati, evitare posti pieni di persone e selezionare i posti dove passare il nostro tempo libero. Quindi anche fare del turismo in modo intelligente e la bicicletta così come la camminate in mezzo alla natura vedrà una forte accelerazione in questo senso. Sarà un turismo nella ripartenza di prossimità così come tutta l’economia”.

“Oggi tutta Roma ed in generale i romani che non possono andare al mare o lontano per via delle conseguenze del Coronavirus torneranno agli anni 60 con la gita fuori porta. Ed i Castelli Romani sembrano esser fatti apposta per questo tipo di vacanza. Sono molto belli e stiamo lavorando ad una serie di percorsi sia a piedi che in bicicletta di tipo anche culturale. Il Coronavirus può essere un forte acceleratore di progetti del genere”.

BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BANNER THREEFACE
GELMI BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Caserta Race Tour
GIST BANNER NEWS BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com