MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

GIRO D’ITALIA GIOVANI UNDER 23: DELIBERATO DALLA FCI IL REGOLAMENTO D’AMMISSIONE ALL’EDIZIONE 2020


E’ stato deliberato dal Consiglio federale della Federazione Ciclistica Italiana il regolamento di ammissione al Giro d’Italia Giovani Under 23 in programma dal 4 al 14 giugno 2020.

Canale InBici Media Group

Le squadre che parteciperanno saranno 29, suddivise tra 15 italiane, 13 straniere e una eventuale rappresentativa regionale/interregionale (di cui non potranno far parte atleti la cui squadra di club sarà al via del Giro U23).

Tra le novità, il fatto che non saranno ammesse squadre nazionali e che le squadre italiane saranno ammesse ad invito. La scelta delle squadre invitate sarà a cura della società organizzatrice, che comunicherà le squadre ammesse entro il 15 febbraio 2020.

Tra i principali obiettivi della selezione ad invito c’è quello di consentire alle squadre di programmare al meglio la stagione e i principali obiettivi, riducendo il rischio di un eccesso di esasperazione nella ricerca di punti qualificanti nei primi mesi della stagione (febbraio-maggio).

«Il Giro d’Italia Giovani Under 23 – spiega il direttore generale del Giro U23 Marco Selleri, a nome del gruppo organizzativo – negli ultimi tre anni ha consentito al movimento ciclistico italiano di crescere costantemente, come dimostrato nel 2019 anche dai risultati con il titolo mondiale di Battistella, il campionato europeo di Dainese e il 2° posto al Tour de l’Avenir di Aleotti. Fino al 2019 – continua Selleri –, le formazioni straniere venivano selezionate e invitate in anticipo, mentre tra i team italiani la classifica di selezione veniva stilata a metà maggio.
Consentire anche ai nostri team italiani di preparare l’appuntamento al meglio, pianificando la preparazione atletica in anticipo come fanno già i team stranieri, potrebbe favorire anche lo sviluppo di un’attitudine dei corridori italiani a ragionare per obiettivi e a preparare al meglio l’appuntamento più importante dell’anno per la categoria U23».

Altro elemento confermato per il 2020: non potranno partecipare al Giro Giovani i corridori che hanno partecipato a gare UCI World Tour, negli anni precedenti e/o nell’anno in corso.

Si tratterà della quarta edizione consecutiva organizzata dalla Nuova Ciclistica Placci 2013, presieduta da Marco Selleri, in partnership con Communication Clinic di Marco Pavarini.

Nel 2017 il Giro d’Italia Giovani Under 23 è stato rilanciato, dopo 4 anni di stop, per venire incontro all’obiettivo della Federazione Ciclistica Italiana di alzare il livello del movimento ciclistico italiano.
Sotto l’impulso di Davide Cassani e con l’intenso sforzo profuso dal gruppo organizzatore, dal direttore generale Marco Selleri, da Marco Pavarini e da tutto lo staff (composto prevalentemente da emiliano romagnoli), il Giro d’Italia U23 in tre anni è diventato un appuntamento fondamentale nel calendario ciclistico italiano e internazionale, sicuramente l’evento più atteso tra gli Under 23.
Un evento anche mediatico, con immagini televisive distribuite in 19 Paesi e con oltre 6 milioni di impression sui social network nel corso dell’edizione 2019. 

Caserta Race Tour
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
GELMI BANNER BLOG
BANNER THREEFACE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com