MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Kuurne - Bruxelles - Kuurne 2023 - 75a Edizione Kuurne - Kuurne 193,1 km - 26/02/2023 - Scenario - foto Jan De Meuleneir/PN/SprintCyclingAgency©2023

KUURNE-BRUXELLES-KUURNE 2024: DOMENICA LA 76A EDIZIONE. IL PERCORSO AI RAGGI X


Domenica 26 febbraio è in programma l’edizione 2024 della Kuurne-Bruxelles-Kuurne, corsa che apre il periodo delle classiche del Nord giunta ormai alla sua 76ma edizione. In Belgio si va alla caccia del sostituto di Tiesj Benoot, con una lista partenti di primissimo livello che è garanzia assoluta di spettacolo elevato.

Immancabili i tratti in pavé, così come i muri in ogni corsa da un giorno in terra fiamminga che si rispetti. Sono piccole e poche le novità per quel che riguarda il percorso rispetto alle edizioni precedenti, con i ciclisti che dovranno percorrere 196,4km prima di passare sotto lo striscione del traguardo. Anche quest’anno sono 13 in tutto le asperità da affrontare, con gli ultimi sessanta chilometri tutti in pianura che potrebbero portare ad un ricongiungimento e ad una volata finale tra un gruppo piuttosto numeroso.

 

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
BANNER THREEFACE
GELMI BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GIST BANNER NEWS BLOG
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3

Spazio però per provare a fare selezione, nei primi due terzi di gara, è presente in abbondanza. In avvio di gara spazio per il Volkegemberg e il Lepelstraat, rispettivamente affrontate come secondo e terzo muro di giornata. La corsa potrebbe esplodere sul Mont Saint Laurent, uno dei punti più critici e complicati di ogni edizione di questa corsa, con i suoi 1200 metri su fondo in pavé e al 7,3% di pendenza media.

Kuurne – Bruxelles – Kuurne 2023 – 75a Edizione Kuurne – Kuurne 193,1 km – 26/02/2023 – Matej Mohoric (SLO – Bahrain – Victorious) – Taco Van Der Hoorn (NED – Intermarchè – Circus – Wanty) – Tim Wellens ( BEL – UAE Team Emirates) – foto Tim Van Wichelen

Le ultime due difficoltà altimetriche di giornata saranno la Côte de Trieu e il Kluisberg. La prima si affronterà dopo 127,7km dalla partenza, e ha una lunghezza di 1,2 km con una pendenza media del 7,1%. L’ultimo muro invece si scollinerà a 61km dal traguardo (l’anno scorso dalla cima erano invece 52), un chilometraggio in cui i velocisti che sono rimasti attardati hanno parecchia possibilità di riorganizzarsi con le proprie squadre e rientrare sulla testa della corsa.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
BANNER THREEFACE
GELMI BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *