MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

MULTATI DUE CICLISTI CHE SI ALLENAVANO IN COPPIA


L’attività sportiva e motoria è consentita solo individualmente nella fase 2 del Coronavirus. Ma questa regola non è stata ben percepita da tutti.

Oggi, due ciclisti che si stavano allenando a Bobbio, in provincia di Piacenza, sono stati multati dalla Polizia in quanto stavano procedendo appaiati, contravvenendo alla regola del distanziamento sociale.

La multa è stata di 280 euro a testa. Chiediamo a tutti i ciclisti la massima responsabilità sul distanziamento sociale, non solo a chi si allena ma anche a chi usa la bici come mezzo di trasporto, al fine di evitare possibili occasioni di contagio.

KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG

8 Commenti

  1. ho incontrato su una strada di montagna un gruppo di 5 cicisti, vicini vicini e almeno 10 coppie di ciclisti. Ci sono regole, vanno rispettate anche se non vi piacciono. REGOLE

  2. Ovviamente tu ti offro volontario per il test

  3. Per colpa di certi medici collusi da passerella rischiamo di rimetterci tutti.

  4. In Italia ci hanno catechizzato che ogni ipotetico problema è colpa nostra. Come fanno a contagiarsi due ciclisti appaiati? Visto che non riescono più ad inventarsi i morti, a nascondere medicine e cure che funzionano, martellano sul contagio, quando magari , in questo caso, entrambi i ciclisti potrebbero aver già superato il contagio. Ne usciremo fuori quando si toglieranno dai piedi questa eletta schiera di impostori.

  5. Vorrei rispondere al signor Gianluigi Dal brun, su quali basi scientifiche si basa la sua convinzione? Prima di esprimere pareri su cose che anche i virologi hanno dubbi e non conoscono a fondo quello che sta succedendo, bisognerebbe riflettere, perché di illustri Idioti, anche tra i politici ne abbiamo sentite di frasi di questo genere, poi smentite dai fatti, vedi Trump, il premier Inglese che sminuiva finché si è ammalato lui stesso. Il sacco spesso bisognerebbe metterlo in testa per evitare di ascoltare delle banalità che sono anche pericolose.

  6. Puoi essere convinto di quello che ti pare… di fatto le prescrizioni per tornare in bici sono chiare. Si rispettano punto! In alternativa, se non vi fosse bastato, potete continuare a pedalare sui rulli come i criceti.

  7. Gianluigi Dal brun

    Io sono convinto che se mettiamo un sacco in testa ad uno con coronavirus, lo facciamo starnutire e tossire, poi spostiamo il sacco sulla testa di altre 10 persone sane, queste non si ammalano.

  8. Per colpa di certe teste calde rischiamo di rimetterci tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *