MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Tour de France Femmes 2023 - 2nd Edition - 8th stage Pau - Pau 22,6km - 30/07/2023 - Demi Vollering (NED - Team SD Worx) - Lotte Kopecky (BEL - Team SD Worx) - Marlen Reusser (SUI - Team SD Worx) - Mischa Bredewold (NED - Team SD Worx) - Elena Cecchini (ITA - Team SD Worx) - Christine Majerus (LUX - Team SD Worx) - photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

TOUR DE FRANCE FEMMES, SI CHIUDE UNA EDIZIONE ANCORA PIU’ SENSAZIONALE


Con la cronometro individuale a Pau che ha sancito il trionfo di Demi Vollering e della SD Worx (miglior ciclista e squadra al mondo in questo 2023), siamo giunti al termine di una corsa che ha aumentato esponenzialmente il livello tra le concorrenti e limato di molto tante differenze con le gare riservate agli uomini: le ragazze hanno offerto uno spettacolo grandioso, insieme alla cornice di pubblico che ha affollato le strade in tutte le otto tappe.

Canale InBici Media Group

Tour de France Femmes 2023 – 2nd Edition – 8th stage Pau – Pau 22,6km – 30/07/2023 – Demi Vollering (NED – Team SD Worx) – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

Partiamo da Demi Vollering e dalla imbattibile SD Worx: quest’anno sono senza dubbio la ciclista su strada e la squadra più forti. La 26enne neerlandese ha dominato la stagione delle Classiche, prendendosi la Strade Bianche, la Dwars Door Vlaanderen e l’intero Trittico delle Ardenne, per proseguire con la Vuelta a Burgos ed il Campionato Nazionale Olandese nella prova in linea, ed in mezzo due secondi posti in Classifica Generale alla Vuelta e al Giro dei Paesi Baschi. La sua squadra, diretta da Danny Stam ed Anna Van der Breggen, con i risultati di ieri, ha raggiunto quota 53 vittorie stagionali. Cos’altro dire se non inchinarci davanti ad una supremazia così assoluta?

Caserta Race Tour
BANNER THREEFACE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
GIST BANNER NEWS BLOG
Tour de France Femmes 2023 – 2nd Edition – 8th stage Pau – Pau 22,6km – 30/07/2023 – Demi Vollering (NED – Team SD Worx) – Lotte Kopecky (BEL – Team SD Worx) – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

C’è da aggiungere anche che il trionfo al Tour de France Femmes della SD Worx (per cui ha gareggiato Elena Cecchini) è arrivato nonostante lo spiacevole episodio in cui la stessa Vollering è stata penalizzata di 20” e il suo Direttore Sportivo Danny Stam è stato espulso dalla gara durante la 5° tappa, e ciononostante il Team ha dimostrato un grande carattere e tutta la sua forza morale, lottando in tutti i modi per arrivare a vincere la Grande Boucle. Ieri a Pau c’è stato il loro assoluto dominio, occupando l’intero podio di tappa grazie a Marlen Reusser, Demi Vollering e Lotte Kopecky, e queste ultime sono prima e seconda in classifica generale. La campionessa nazionale belga ha fatto un Tour da 10 e lode: atleta da Grandi Classiche e fortissima su pista, Lotte si riscopre anche altrettanto fenomenale nei Grandi Giri. Sarà stata la Maglia Gialla indossata fino alla penultima tappa che le ha dato così tanto morale? Di certo vederla con le big della generale anche in un tappone di montagna come quello di sabato sull’Aspin e sul Tourmalet ha fatto un certo effetto e siamo felicissimi della sua prestazione sorprendente, recuperando tutto il ritardo anche nei confronti di Katarzyna Niewiadoma, autrice di una delle sue migliori performance in carriera. La polacca di Canyon-SRAM avrebbe forse meritato qualcosa in più: è stata superlativa sul Tourmalet, è stata la “terza incomoda” per diversi chilometri e ha vinto comunque la Maglia a Pois. Il terzo posto finale è arrivato soltanto per questioni di centesimi, ma Kasia deve ritenersi più che soddisfatta di ciò che ha fatto, proseguendo la sua stagione con assoluta fiducia.

Tour de France Femmes 2023 – 2nd Edition – 8th stage Pau – Pau 22,6km – 30/07/2023 – Katarzyna Niewiadoma (POL – Canyon SRAM Racing) – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

Annemiek Van Vleuten ha ceduto il suo scettro, perso già sul suo miglior terreno (le grandi salite) nella tappa di sabato. A quasi 41 anni e ormai a fine carriera, alla fuoriclasse della Movistar è capitato l’esatto opposto di quanto accadde un anno fa: se sui Vosgi aveva sconquassato la concorrenza, i Pirenei l’hanno portata ad un livello più “umano” dopo le vittorie alla Vuelta ed al Giro. Ma l’intera squadra spagnola, grazie anche ai successi di tappa di Lippert e Norsgaard, ha corso un grandissimo Tour de France.

Tour de France Femmes 2023 – 2nd Edition – 8th stage Pau – Pau 22,6km – 30/07/2023 – Annemiek Van Vleuten (NED – Movistar Team) – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

Capitolo italiane: la sfortuna colpisce ancora. Purtroppo Elisa Longo Borghini non è riuscita a portare a termine questa edizione del Tour, un altro infortunio (e forse ancora più strano) la ha estromessa dalla corsa, proprio alla vigilia del tappone pirenaico. Chissà se fosse stata ancora in corsa cosa sarebbe stata capace di offrirci, magari partecipando ad una lotta serrata per un posto sul podio. Sta di fatto che la migliore delle nostre, Erica Magnaldi, ha chiuso tredicesima a 13’51”: un passo indietro per i colori Azzurri, che in due anni di Tour non ha ancora vinto una tappa. Elisa Balsamo e Chiara Consonni hanno provato nelle tappe per velociste, poche per mettersi in mostra, Silvia Persico ha ottenuto il nostro miglior risultato, terza nella seconda frazione. Eleonora Camilla Gasparrini avrebbe puntato alla Maglia Bianca, ma un problema meccanico a metà Tour l’ha fatta scivolare nelle retrovie e la transalpina Cedrine Kerbaol l’ha portata a casa con grande merito. Incrociamo le dita e speriamo che la fortuna tornai a girare dalla nostra parte a partire dai prossimi Mondiali.

Tour de France Femmes 2023 – 2nd Edition – 7th stage Lannemezan – Col du Tourmalet 89,8km – 29/07/2023 – Erica Magnaldi (ITA – UAE Team ADQ) – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

Il Tour de France Femmes ha limato ancora di più le differenze con le corse maschili, dal punto di vista tecnico e di seguito. Le ragazze hanno offerto grandi prestazioni, con numeri di alta scuola in ogni tappa, e il pubblico le ha seguite in tv e sulle strade di Francia con enorme entusiasmo. Eurosport è stata la emittente televisiva che ha avuto in esclusiva la messa in onda in Italia e i commentatori Ilenia Lazzaro e Fabio Panchetti (e Giulia Cicchinè nella rubrica di approfondimento “Tour 360”) insieme ai loro ospiti hanno realizzato un grande lavoro con la collaborazione internazionale degli inviati in loco, a partire da Iris Slappendel, Matt Stephens e Manon Lloyd. La ex campionessa olandese era la inviata in moto ed è stata grandiosa nella lettura della corsa, emozionante nel racconto di ogni minimo dettaglio ed anche simpaticissima.

Tour de France Femmes 2023 – 2nd Edition – 4th stage Cahors – Rodezx 177,1km – 26/07/2023 – Scenery – Peloton – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2023

L’edizione che vedremo nel 2024 partirà da Rotterdam, nella terra delle ultime due vincitrici e siamo già impazienti di scoprire cosa ci offriranno le ragazze che vi parteciperanno. C’è da dire che il prossimo Tour sarà in programma dopo i Giochi Olimpici estivi di Parigi, il più importante appuntamento sportivo dell’anno che verrà. Nell’attesa, festeggiamo queste bravissime ragazze che ora hanno modo di concentrarsi sul primo Super Mondiale di Glasgow, che inizia il 3 agosto e che raccoglie tutte le discipline ciclistiche ad esclusione del Ciclocross in un singolo evento.

A cura di Andrea Giorgini Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Caserta Race Tour
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GIST BANNER NEWS BLOG
GELMI BANNER BLOG
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *