MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Coppa Agostoni - Giro delle Brianze 2021 - 75th Edition - Lissone - Lissone 180 km - 11/10/2021 - Matteo Trentin (ITA - UAE Team Emirates) - Alexey Lutsenko (KAZ - Astana - Premier Tech) - photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2021

LA VENETO CLASSIC CHIUDE LA STAGIONE ITALIANA, MATTEO TRENTIN CERCA IL RISCATTO, MA ATTENZIONE ANCORA A LUTSENKO


La stagione di corse ciclistiche, almeno per quanto riguarda le gare in terra italiana, si chiude domani con una novità assoluta, la Veneto Classic.

Canale InBici Media Group

Prima edizione per questa corsa che porta a termine la ”Ride the Dreamland”, una quattro giorni di ciclismo in terra veneta iniziata con il Giro del Veneto.

 

Percorso piuttosto impegnativo per questa corsa che mira a entrare nel calendario del World Tour già dal prossimo anno. 208 km da Venezia a Bassano del Grappa con sette GPM, di cui ben sei disseminati negli ultimi 70 km del tracciato. Due volte la salite de La Tisa e quattro volte La Rosina per rendere il finale di gara uno spettacolare saliscendi senza un attimo di respiro.

Le asperità nella parte finale del percorso potranno favorire degli attacchi da lontano per provare ad anticipare un possibile arrivo in volata. Tra i corridori in lista, il più quotato sembra essere il kazako dell’Astana Alexey Lutsenko, arrivato a questo finale di stagione in splendida condizione, imponendosi alla Coppa Agostoni della settimana scorsa e alla Serenissima Gravel con uno straordinario attacco in solitaria di quasi 100 km.

Giro del Veneto 2021 – 84th Edition – Cittadella – Padova 168,8 km – 13/10/2021 – Xandro Meurisse (BEL – Alpecin-Fenix) – Matteo Trentin (ITA – UAE Team Emirates) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2021

Il suo principale avversario potrebbe essere Matteo Trentin, beffato in volata proprio dal kazako alla Agostoni e poi da Xandro Meurisse al Giro del Veneto. Il Team UAE si presenta a questa corsa con molte frecce al proprio arco, oltre a Trentin infatti potranno contare su Alessandro Covi, apparso molto brillante in tutte gli eventi del finale di stagione, che potrebbe provare ad attaccare sugli strappi negli ultimi chilometri di corsa. Non finiscono qui le opzioni per la UAE, che potrebbe giocare le sue carte anche con Diego Ulissi, Marc Hirschi e Alexandr Riabushenko, tutti dotati di un ottimo spunto veloce in caso di arrivo in un gruppo ristretto, o con Davide Formolo, in caso di corsa più dura.

 

Non ha nascosto le sue ambizioni di vittoria anche Andrea Pasqualon (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux), deciso ad imporsi sulle strade di casa, con l’arrivo proprio nella sua città natia, Bassano del Grappa. Se dovesse resistere sui tratti più duri, sarebbe di certo tra i favoriti in caso di volata a ranghi ridotti. Così come Pasqualon, anche Alberto Dainese (Nazionale Italiana) e Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa) dovranno provare a tenere duro sugli strappi per giocarsi le proprie possibilità sulla linea del traguardo.

a cura del nostro partner OA Sport – www.oasport.it Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
Caserta Race Tour
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GIST BANNER NEWS BLOG
GELMI BANNER BLOG
BANNER THREEFACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com