MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
Home > G News > CIPOLLINI, RIVELAZIONE CHOC SU PANTANI: “LA FCI GLI CHIESE DI DIRE CHE SI ERA DOPATO”.
Mario Cipollini vince il mondiale 2002 a Zolder

CIPOLLINI, RIVELAZIONE CHOC SU PANTANI: “LA FCI GLI CHIESE DI DIRE CHE SI ERA DOPATO”.

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Mario Cipollini ha postato sulla propria pagina Facebook un video destinato a far discutere. Nelle immagini è possibile vedere il campione del mondo di Zolder 2002 uscire dal cimitero di Cesenatico dopo essere stato a pregare sulla tomba di Marco Pantani. Cipollini si è recato nella città romagnola al fine di portare avanti un evento giovanile legato alla Nove Colli.

ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
Shimano Banner archivio Blog
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE

Nell’occasione, Cipollini torna a parlare di Pantani e dei giorni immediatamente seguenti i fatti di Madonna di Campiglio, quando il Pirata venne escluso dal Giro d’Italia del 1999, mentre vestiva la maglia rosa a due tappe dalla conclusione, a causa di un controllo nel quale venne fuori un valore dell’ematocrito superiore al consentito.

Re Leone afferma: “Pochi giorni dopo quei fatti si è presentato a casa di Marco il presidente della Federazione Ciclistica Italiana, che in quel momento era Giancarlo Ceruti, dicendo: “Marco, ammetti tutto. Dì che ti dopavi e io ti riabilito in poco tempo, così potrai andare al Tour de France”.

mario-cipollini-investito-2-jpg

Ma nel suo video Cipollini non prende di mira solo Ceruti: “Qualche anno dopo, quando La Gazzetta dello Sport fece un articolo dicendo che Cipollini è coinvolto nell’Operacion Puerto, Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana, ha detto: vediamo se ci sono i presupposti affinché venga tolto il titolo iridato a Mario Cipollini. Dopo otto anni, però, va tutto in prescrizione, e l’articolo è uscito undici anni dopo. Ora, io mi chiedo: in uno sport come il ciclismo, dove ci sono due atleti di questo livello, mi viene da pensare che una Federazione, invece di proteggere i propri atleti, li utilizzi per ragioni politiche”.

Fai click qui per vedere il video.

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

Shimano Banner archivio Blog
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *