SFONDO ASSOS
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
Home > G News > COMMENTOUR – CHI FA SALTARE IL BANCO SULLE MONTAGNE RUSSE?

COMMENTOUR – CHI FA SALTARE IL BANCO SULLE MONTAGNE RUSSE?

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Chi fa saltare il banco? Oggi ci ha provato senza successo Mikel Landa, è riuscito a vincere Miguel Angel Lopez e forse avrebbe potuto fare anche di più, come ha affermato anche Riccardo Magrini durante la sua diretta su Eurosport. Ma sarà domani l’ultimo appello per gli sfidanti di Primoz Roglic, visto che la cronoscalata di sabato dovrebbe essere dalla sua parte.

Questa immagine rappresenta l’altimetria della tappa di domani. Non voglio rubare il lavoro al nostro Gianluca Santo, che da sempre si occupa di fare le presentazioni delle tappe nei grandi giri. Vorrei solo far notare che sarà difficile per una sola squadra controllare una tappa con così tanta salita.

Tour de France 2020 – 107th Edition – 16th stage Grenoble – Meribel – Col de la Loze 170 km – 16/09/2020 – Tom Dumoulin (NED – Team Jumbo – Visma) – Primoz Roglic (SLO – Team Jumbo – Visma) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

E’ vero che la frazione odierna, con arrivo a Meribel, è considerata un po’ la tappa regina del Tour de France, ma domani chi si prenderà la briga di controllare 179 km tra salite e discese continue? Lo farà la Jumbo-Visma, visto che è la squadra che difende la maglia gialla. Qualora la squadra di Primoz Roglic riuscisse davvero a controllare tutta la tappa, la formazione olandese avrà davvero meritato di vincere la maglia gialla. Ma se le squadre dovessero coalizzarsi (Astana e UAE, siete d’accordo?), allora qualcuno potrebbe davvero provare a far saltare il banco.

ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
Shimano Banner archivio Blog
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS

Oggi ci ha provato Mikel Landa, con scarso successo. A questo punto diventa anche interessante chiedersi: ha avuto senso far lavorare la Bahrain-McLaren, e permettere alla Jumbo-Visma di rimanere a ruota per diversi chilometri? Oppure avrebbe avuto maggior senso far lavorare oggi la Jumbo-Visma, sperando che domani qualcuno possa cedere? Col senno di poi è facile parlare, quindi onore a Landa che, comunque sia andata, ci ha provato. E onore anche a Lopez, che ha vinto in salita e che forse avrebbe potuto addirittura stravincere, riaprendo il discorso maglia gialla. Domani si sale ancora, vediamo cosa succede.

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
Shimano Banner archivio Blog
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *