MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Santos Tour Down Under 2020 - 3rd stage Unley - Paracombe 131 km - 23/01/2020 - Bjarne Riis (DEN - NTT Pro Cycling) - photo Dion Kerckhoffs/CV/BettiniPhoto©2020

BJARNE RIIS: “IL CICLISMO È UN CAPITOLO CHIUSO. SE HO SBAGLIATO QUALCOSA NON SIGNIFICA CHE SONO UNA CATTIVA PERSONA”


Prima corridore, poi manager: ora dice basta al mondo del ciclismo Bjarne Riis. Il danese è stato vincente in entrambi gli ambiti (ha vinto il Tour de France nel 1996, poi più volte a livello di squadra), ma anche molto attaccato a causa degli scandali doping che l’hanno coinvolto. Il danese ora ha deciso di dedicarsi alla carriera imprenditoriale.

Le sue parole a Børsen: “Negli ultimi anni in Svizzera, ho pensato molto a cosa avrei dovuto fare da ora in avanti, e in questo processo sono giunto alla conclusione che il ciclismo, dove sono stato, è un capitolo chiuso. Penso di voler fare qualcos’altro”.

MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO BANNER 1 BLOG
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GELMI BANNER BLOG
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GIST BANNER NEWS BLOG

Sul passato: “Non mi sono mai nascosto e negli anni ho sempre resistito alle botte. Ho riconosciuto i miei errori e sono andato avanti, ma solo perché ho fatto qualcosa di sbagliato una volta non significa che sono una persona cattiva. Posso ancora essere un buon leader e posso ancora ispirare le persone. Ringrazio semplicemente me stesso per essere una persona forte e per avere una buona famiglia alle mie spalle. Certo, ho avuto le mie crisi. Se non fossi stato forte, probabilmente avrei avuto una vita leggermente diversa. Prendete Jan Ullrich“.

Amstel Gold Race 1997 – 26/04/1997 – Heerlen – Maastricht 253 km – Bjarne Riis (DEN- Team Deutsche Telekom) – photo Roberto Bettini/HR//BettiniPhoto©2018

Il ciclismo di oggi: “Se guardate alla Jumbo-Visma hanno davvero tanto talento. Naturalmente hanno anche un budget elevato, ma nulla è lasciato al caso e fanno tutto il possibile per inseguire i marginal gains che possono dare loro un vantaggio competitivo. In termini di comunicazione, penso che potrebbero fare meglio, ma in tutte le altre aree sono molto più avanti rispetto agli altri. Allora perché le altre squadre non fanno di più per raggiungerli? Non riesco a capirlo. Se sei il secondo migliore e vuoi battere il migliore, devi essere innovativo e creativo, essere più intelligente o allenarti più duramente, e vedo che non lo fanno”.

Rund um den Henninger Turm 1997 – Frankfurt – 01/05/1997 – Michele Bartoli (ITA – MG Boys Maglificio – Technogym) – Bjarne Riis (DEN -Team Deutsche Telekom) – photo HR/Roberto Bettini/BettiniPhoto©2018

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
SHIMANO BANNER 1 BLOG
SCOTT BANNER NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GELMI BANNER BLOG
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *