MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
Trip
photo SprintCyclingAgency©2024

Il Ritorno di Mathieu van der Poel al Tour de France


Il prossimo sabato, Mathieu van der Poel farà ritorno in azione al Grand Départ del Tour de France a Firenze. Dopo due mesi di assenza, la parte più importante della stagione del campione del mondo in carica è di fronte a lui, con gli occhi puntati sui Giochi Olimpici.

Canale InBici Media Group

Il coach nazionale Koos Moerenhoet sta cercando di esercitare pressione sul team di Van der Poel: “Naturalmente non interferisco con le tattiche dell’Alpecin-Deceuninck al Tour, ma l’approccio dell’anno scorso è stato molto efficace. Quella è stata una maniera sensata di gareggiare al Tour,” dice riguardo al suo leader Van der Poel.

GIST BANNER NEWS BLOG
SCOTT BANNER NEWS
Caserta Race Tour
BANNER THREEFACE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
Tripoint
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lo scorso anno, Mathieu ha trascorso principalmente le sue giornate lavorando come gregario per Jasper Philipsen, lo sprinter dell’Alpecin-Deceuninck.

Come già evidenziato da cyclinguptodate.com, il fatto che Van der Poel non abbia gareggiato prima del Tour per molto tempo è una mossa intelligente secondo Moerenhout. “Tutto il suo percorso è focalizzato sul Tour e sui Giochi Olimpici. Naturalmente non ha gareggiato molto, ma ha fatto una preparazione molto buona in quota. Inizierà a competere solo ora al Tour, ma in termini di freschezza è l’ideale. Perché è così con il Tour: è l’unica gara dove puoi davvero esaurirti completamente mentalmente e fisicamente.”

Come sono andate le conversazioni tra il coach nazionale e il corridore nelle ultime settimane? “Rimaniamo in contatto durante tutto l’anno, ma sono spesso brevi conversazioni che significano davvero qualcosa. Lo lascio in pace il più possibile. Sappiamo come lavoriamo insieme, ci sono già così tante persone che vogliono qualcosa da lui.”

Alle prossime Campionati del Mondo a Zurigo, Van der Poel si presenterà come campione in carica. Il percorso promette di essere più difficile rispetto agli anni precedenti, ma sarebbe troppo difficile per il corridore olandese? “Mathieu è davvero un corridore da campionati. Può affrontare quasi tutti i percorsi. Il percorso potrebbe essere simile a una miscela tra l’Amstel Gold Race e la Liegi-Bastogne-Liegi. Quindi sono fiducioso che avrà successo. Ma dovrà essere in forma smagliante per fare bene lì.”

A cura della redazione di Inbici News24
Copyright © Riproduzione Riservata Inbici Media Group

GIST BANNER NEWS BLOG
Tripoint
BANNER THREEFACE
Caserta Race Tour
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com