SFONDO COSMOBIKE
Sfondo Assos
SFONDO GIRO DI SARDEGNA
SFONDO ASSOS
SFONDO GIRO DI SARDEGNA 2
TOP Shimano
Home > gn > INBICI DAY, UN’OCCASIONE PER PARLARE ANCHE DI SICUREZZA STRADALE
Credit photo Stefano Spalletta

INBICI DAY, UN’OCCASIONE PER PARLARE ANCHE DI SICUREZZA STRADALE

E’ stata una grande festa quella che è andata di scena ieri al Palazzo del Turismo di Riccione: l’InBici Day non è stata solo un’occasione per premiare tutti i migliori corridori in classifica dell’InBici Top Challenge 2018, ma anche per presentare il circuito del prossimo anno e per festeggiare i 10 anni del gruppo editoriale InBici. 

Le importanti personalità presenti al tavolo dei relatori hanno fatto un punto sulla sicurezza stradale, tema molto caro a tutti gli amatori che ogni giorno si allenano su strada, ma non solo: gli utenti del ciclismo sono tanti, anche coloro che utilizzano il mezzo a due ruote per la mobilità urbana. 

Al tavolo erano presenti il prefetto Roberto Sgalla, direttore delle specialità della Polizia di Stato; Stefano Caldari, Assessore al Turismo, Sport e Cultura del Comune di Riccione; il presidente FCI Renato Di Rocco; il coordinatore delle nazionali italiane di ciclismo Davide Cassani; l’esperto di bike economy, avvocato Gianluca Santilli. Ospite a sorpresa, il dj Linus.

INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE
Banner dentro Notizia Assos
BANNER Dentro Notizie SMP
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE

Stefano Caldara ha parlato a lungo di come l’Emilia Romagna sarà protagonista della prossima stagione di ciclismo, organizzando molti eventi amatoriali e ospitando la grande partenza del Giro d’Italia e altre tappe molto importanti della corsa rosa. Fondamentale sarà anche la partenza del Giro d’Italia Under 23, con il quale si completa il grande investimento fatto nel ciclismo, con l’obiettivo di sviluppare sempre di più il cicloturismo nella regione. 

Con gli altri ospiti si è parlato molto della sicurezza stradale, in modo particolare spingendo sul fatto che “entro 10 anni”, come ha sottolineato Roberto Sgalla, bisognerà “rendere l’Italia sempre più ciclabile, sviluppando dei regolamenti che andranno a coinvolgere il ciclista in tutto ciò che fa: cercheremo di abolire l’abbigliamento nero, ad esempio, per spingere le aziende ad investire su colori sgargianti”. 

Credit Photo Stefano Spalletta

Dopo gli interventi istituzionali, Sara Falco ha presentato la prossima vacanza InBici Holidays che si terrà a Calpe nel mese di febbraio 2019, e ha illustrato anche come sarà composto il circuito InBici Top Challenge 2019. Quasi tutti gli organizzatori delle varie gare del calendario 2019 erano presenti in sala e ognuno di essi ha illustrato nel dettaglio le proprie gare. Maurizio Rocchi, presidente del Gruppo Editoriale InBici, ha invece fatto il punto sui 10 anni dalla nascita di InBici, e ha coinvolto anche l’ex direttore responsabile Andrea Agostini insieme all’attuale direttore Mario Pugliese.

La serata si è conclusa con la grande premiazione dell’InBici Top Challenge, dando appuntamento a tutti al 2019. 

Questa mattina, più di 100 appassionati non sono voluti mancare alla Pedalata con il Campione, che si è svolta sulle strade che ospiteranno la tappa di Riccione del Giro d’Italia.

A cura di Carlo Gugliotta per InBici Magazine

Condividi
BANNER Dentro Notizie SMP
Banner dentro Notizia Assos
SVIZZERA DENTRO NOTIZIA 2
SVIZZERA DENTRO NOTIZIE
INBICI TOP CHALLENGE - DENTRO NOTIZIE

Ti potrebbero Interessare

COPPA DEL MONDO PISTA: BRONZO PER LE AZZURRE NELL’INSEGUIMENTO

Prima finale e prima medaglia per l’Italia nella quarta tappa di Coppa del Mondo su …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *