GSG.COM SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA
area-zero-damico-bottecchia-in-grande-evidenza-sulle-strade-della-romania-1-jpg

AREA ZERO-D’AMICO-BOTTECCHIA IN GRANDE EVIDENZA SULLE STRADE DELLA ROMANIA



Ancona (AN), Area Zero D’Amico-Bottecchia ha fornito una buona prestazione al Sibiu Cycling Tour, la corsa a tappe rumena che si è svolta dall’1 al 5 luglio. In più di un’occasione Antonio Parrinello è andato vicino a regalare la vittoria, che sarebbe stata meritata, alla formazione continental italiana diretta dal team manager Ivan de Paolis.

 

 

MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO FEBBRAIO REVOLOOP - BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG FEBBRAIO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO

“Siamo soddisfatti per come i nostri corridori hanno interpretato la corsa. In tutte le tappe abbiamo corso da protagonisti, senza paura, inseguendo quella vittoria che purtroppo non vuole arrivare. Siamo andati di nuovo vicinissimi al successo come già spesso accaduto nelle ultime settimane. La corsa si è rivelata bella e molto impegnativa. Abbiamo dimostrato di essere competitivi confrontandoci con squadre della categoria Professional di alto livello come Androni, Southeast, Nippo-Fantini, e CCC Polsat che sono squadre molto forti che hanno partecipato anche al Giro d’Italia. Questa per noi è sicuramente una bella soddisfazione che ci da morale e motivazioni per crescere ancora” spiega il Direttore Sportivo Massimo Codol.

 

“Parrinello si è piazzato tre volte nella top 10 con un podio, 2° nell’impegnativo arrivo in salita di Balea Lac nella terza tappa, e il 4° posto sull’arrivo in salita di Paltinis nella seconda tappa, dopo avere lottato testa a testa con i migliori del gruppo. Peccato per il 4° posto finale nella classifica generale vinta da Mauro Finetto (Southeast) su Davide Rebellin (CCC Polsat), Parrinello avrebbe meritato il podio per la caparbietà e la grinta dimostrata” continua il Ds Codol. “Molto buona anche la prova di Paolo Ciavatta (6° della classifica generale), sempre davanti e in appoggio a Parrinello in tutte le tappe. In Romania segnali confortanti sono arrivati anche da Giorgio Bocchiola e dai nostri giovani il cui principale obbiettivo in questa prima stagione da prof è quello di crescere e fare esperienza. Direi che ci sono tutte le prerogative per guardare con fiducia ai prossimi impegni dell’estate”.

 

Prossimi impegni cha Area Zero D’Amico-Bottecchia preparerà con il training camp in programma dal 12 al 18 luglio, in Abruzzo, sugli Appennini, a Rocca di Cambio (L’Aquila).

 

 

 

 

A GOOD TEST AT THE SIBIU CYCLING TOUR

Area Zero-D’Amico-Bottecchia outstanding on the roads of Romania. Now training camp at Rocca di Cambio 12-18 July.

 

Ancona (AN), 07 July, 2015 – Area Zero D’Amico-Bottecchia put in a good performance at the Sibiu Cycling Tour, the Romanian stage race that took place from July 1st to the 5th. On more than one occasion Antonio Parrinello came close to bringing what would have been well deserved victory to the Italian continental team led by team manager Ivan de Paolis.

 

“We are satisfied with how our riders rode the race. In all the stages we raced like protagonists, without fear, in pursuit of that victory that alas, remains elusive. Once again we got very close to success, as we often have in the past several weeks. The race turned out to be nice and very challenging. We proved that we are competitive as we went toe to toe with teams from a professional level like Androni, Southeast, Nippo-Fantini, and CCC Polsat, which are very strong teams that we also saw in action at the Giro d’Italia. For us this is definitely a positive experience that boosts morale and motivates us to grow further,” explains Sports Director Massimo Codol.

 

“Parrinello made it into the top 10 three times, with one podium, a 2nd place in the difficult climbing arrival at Balea Lac in the 3rdstage, and 4th place at the climbing arrival at Paltinis in the second stage, after having battled head to head with the best riders in the pack. Too bad for the final 4th place in the general classification won by Mauro Finetto (Southeast) on Davide Rebellin (CCC Polsat); Parrinello would have deserved the podium for the sheer guts and determination he displayed,” continues DS Codol. “Paolo Ciavatta also had a very good test (6th in the general classification). He was always up front and supporting Parrinello in all the stages. In Romania we also got some encouraging signals from Giorgio Bocchiola and from our young guys, whose main objective in this, their first season among the pros, is to grow and gain experience. I would say that there are all the prerogatives to look forward with confidence to the upcoming events of the summer”.

 

Upcoming events that Area Zero D’Amico-Bottecchia will prepare for during a team retreat from July 12th to the 18th, in Abruzzo, on the Apennines, at Rocca di Cambio (L’Aquila).

 

 

I008913-foto1 TT ciavatta.JPG
I008914-foto3 Bocchiola
   
SHIMANO 105 BANNER BLOG FEBBRAIO
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO FEBBRAIO REVOLOOP - BANNER SOPRA TOP NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *