MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP

GIRO DI ROMANDIA, LA TAPPA DI OGGI: AIGLE-ZINAL, PERCORSO E FAVORITI


Il Giro di Romandia 2022 è arrivato alla sua quarta e penultima tappa, la Aigle-Zinal che regalerà grandissimo spettacolo e darà una scossa decisiva alla classifica generale. Si riparte con Rohan Dennis in maglia verde di leader della generale, ma sulle tante salite di questa frazione l’australiano dovrà difendersi dai tantissimi rivali che proveranno ad attaccarlo.

PERCORSO

Senza dubbio la tappa regina di questo Giro di Romandia, i 180 km da Aigle a Zinal proporranno tanti km di salita molto impegnativa, dopo un prologo e tre tappe con tante ascese brevi ed esplosive. Ben 5 i GPM presenti sul percorso, di cui 4 di prima categoria. Primi 50 km di sostanziale pianura prima di affrontare i 10 km al 7,7% di pendenza media di Nax, dopo i quali si entrerà in una sorta di circuito da ripetere due volte. L’asperità successiva sarà quella di Les Pontis (7,8 km al 6,2%), da cui si salirà ancora verso il GPM di Saint Luc (4,6 km al 7,8%). Tratto di altopiano che porterà al GPM di 2a categoria di Les Ziettes d’en Bas (4,6 km al 5,8%) e poi lunghissima discesa prima di risalire verso Les Pontis, da cui si devierà verso l’ultimo GPM, quello di Grimentz (6,2 km al 7,2%). Le difficoltà non saranno finite perchè anche l’arrivo sarà in salita, su uno strappo di circa 3 km al 5%.

 

REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
SCOTT BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

ALTIMETRIA

FAVORITI

Il percorso è durissimo, i km di salita sono tantissimi e il traguardo di Zinal potrebbe già darci verdetti importanti per la classifica generale, anche se la cronoscalata conclusiva di domani potrà ancora fare la differenza. Gli scalatori in gruppo sono tanti e sembrano tutti piuttosto in forma. I nomi da seguire con grande attenzione sono quindi quelli di Aleksandr Vlasov, Geraint Thomas, ma anche il nostro Damiano Caruso. I tre sopracitati hanno un distacco compreso tra i 27 e i 38″ dal leader Rohan Dennis e proveranno a far saltare il banco. Lo stesso australiano è tra i nomi da tenere d’occhio, la forma è quella dei giorni migliori, anche se il percorso è forse un po’ troppo duro per lui. I candidati sono tanti, tra cui figurano anche il giovanissimo Juan Ayuso, Ben O’Connor, Ion Izagirre, Brandon McNulty e Sergio Higuita.

PROGRAMMA

Orario di partenza: 11.00
Orario di arrivo: 15.30/16.00
Diretta TV: Eurosport 2 (dalle 14.30)
Diretta streaming: Eurosport Player (dalle 14.00), Discovery+, DAZN, SkyGo e NOW Tv
Diretta testuale: OA Sport

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione riservata

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.