SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
green-fondo-paolo-bettini-la-geotermia-2-jpg

GREEN FONDO PAOLO BETTINI – LA GEOTERMIA



Domenica a Pomarance il via della 17.a edizione

Sfida nella sfida per il Giro del Granducato di Toscana

Iscrizioni aperte sino alle 12 di sabato

Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Cicloturisti in sella con Paolo Bettini

 

 

Ancora tre giorni e le strade di Pomarance (PI) e dintorni saranno invase da numerosi appassionati di ruote fine al via della 17.a Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia. La Domenica delle Palme dunque sarà caratterizzata da questa gara che scatterà alle 10 dalla tradizionale cornice dello Spazio Savioli in Piazza della Costituzione a Pomarance, per poi snodarsi lungo le belle strade delle Colline Metallifere e della Maremma Pisana. La Green Fondo è anche la terza delle cinque tappe del Giro del Granducato di Toscana, quindi i punti che verranno assegnati domenica risulteranno sicuramente pesanti per gli esiti del prestigioso challenge.

 

 

Le iscrizioni rimarranno aperte fino alle 12 di sabato e l’elenco partenti provvisorio legge molti nomi che sono stati protagonisti di prim’ordine nelle precedenti prove del “Granducato”. Si parte dai vincitori della Granfondo Città di Pisa come Silvia Cattani, trionfatrice sul percorso medio domenica 23 marzo, assieme a Francesco Cipolletta e Ilaria Lombardo, primi del lungo.

 

Al via della Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia troveremo anche Alessio Saccardi e Maurizia Landucci che si sono imposti nel “corto” della GF Inkospor – Val di Cecina andata in scena il 2 marzo scorso.

Gli altri big in corsa sono alcuni degli attuali leaders del “Granducato” come gli “specialisti” del mediofondo Giancarlo Bertellotti (2° a Pisa), Mattia Anzalone, Filippo Fessia e, in campo femminile, Simona Mazzari. Per quanto concerne i “granfondisti” ci saranno, fra gli altri, anche Stefano Cecchini (2° a Pisa) e Luigi Salimbeni in aggiunta alla già citata Lombardo. Oltre a tutti questi atleti di valore, a Pomarance bisognerà fare i conti anche con Daniela Passalacqua, già iridata master, Corinne Biagioni, 2.a nel mediofondo a Pisa ed il gruppo di esperti corridori del Team Maggi: Claudia Bertoncini, Matteo Cappé, Federico Cerri ed Eduard Kivishev.

Assieme a loro più di mille granfondisti si confronteranno sui percorsi della 17.a edizione della “Green Fondo”, allestiti sempre con la massima cura dagli uomini del Velo Etruria Pomarance, orgogliosi delle presenze straniere e dei tanti iscritti provenienti da tutte le regioni della penisola. 

 

L’itinerario “granfondo” misura 135 km e presenterà un dislivello di 2590 metri, mentre il “mediofondo” prevede una distanza di 87 km condita da 1384 metri di dislivello, in entrambi i casi le principali difficoltà altimetriche da affrontare saranno le erte di Montecerboli, Castelnuovo Val di Cecina (due volte per i granfondisti), Leccia e Cerreto, quest’ultima impreziosita dal Mur Van Cerretemberg, uno strappo di 300 metri con pendenze superiori al 10 %. In programma anche la variante non agonistica da 72 km e 800 metri di dislivello dove i cicloturisti avranno la possibilità di pedalare e scambiare qualche battuta con Paolo Bettini, sempre in prima fila per onorare la manifestazione a lui intitolata.

 

Al termine della corsa, da non perdere il pranzo dedicato a partecipanti ed accompagnatori con l’appetitoso menù a base di pasta al sugo di cinghiale, arista di maiale con contorno di fagioli, crostate e frutta.

A Pomarance tutto è pronto, l’appuntamento è fissato per le 7.30 di domenica con l’apertura delle griglie in Piazza della Costituzione e la 17.a edizione della Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia sarà in sella.

Info: www.veloetruriapomarance.it

PaoloBettini Ilaria Rinaldi
     

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *