MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
trofeo-alfredo-binda-coppa-del-mondo-donne-1-jpg

IL GRANDE CICLISMO ARRIVA A CITTIGLIO


La cittadina in Provincia di Varese torna ad ospitare dopo due anni il Trofeo Alfredo Binda ed il Piccolo Trofeo Binda, riservato alle categorie Donne Elite e Junior. Le gare non furono disputata nel 2020 a causa della pandemia e c’è grande attesa, essendo esse valide rispettivamente per l’UCI Women’s World Tour e la UCI Cup of Nations.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog

Il Piccolo Trofeo Alfredo Binda è la gara che aprirà la giornata di domani, con il via alle 8:25 dal Centro Commerciale Cocquio di Cocquio Trevisago, che per la prima volta nella storia della manifestazione è stato scelto come sede di partenza. Le Junior percorreranno 73,4 km composti da un circuito iniziale di due giri che transiterà da Olginasio e Besozzo, per poi passare una prima volta da Cittiglio proseguendo verso Brenta, Casalzuigno e la salita di Casale (GPM). Da qui si passerà da Cuveglio, Comacchio e Azzio per due volte ed infine l’ultima tornata che sale a Orino prima della picchiata su Gemonio e il traguardo di Via Valcuvia a Cittiglio.

Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio 2019 – Womens World Tour cycling race -Cittiglio – Jeanne Korevaar (NED CCC Liv) – photo Anton Vos/CV/BettiniPhoto©

Ci saranno 122 cicliste in gara e che rappresenteranno 21 squadre: ci sono le Nazionali di Francia, Germania, Lettonia, Slovacchia, Slovenia e Svizzera, a cui si aggiungo tre formazioni provenienti da Danimarca (Team Rytger Development) e Spagna (International Cycling Academy e MX-Caf Turkney Engineering) e le restanti italiane. Nel 2019 fu la statunitense Megan Jastrab (che si laureò Campionessa del Mondo della categoria pochi mesi più tardi) a tagliare per prima il traguardo. L’ultima italiana a salire sul gradino più alto del podio fu Sofia Bertizzolo nel 2015 ma quest’anno le speranze di vittoria italiane sono molto elevate, grazie alla piemontese Francesca Barale (VO2 Team Pink), campionessa italiana in carica della categoria Juniores e che si è già messa in mostra nel 2021 al Trofeo Oro in Euro a Montignoso (MS). L’azzurra ha comunque avversarie da non sottovalutare, a cominciare dalla tedesca Linda Riedmann e dalla slovacca Tereza Kurnicka, e dalle altre italiane Carlotta Cipressi (VO2 Team Pink), Virginia Bortoli (Breganze – Millenium) e Sara Fiorin (Team Gauss).

Alle 12:10 sarà il turno del Trofeo Alfredo Binda Donne Elite, sul percorso di 141 km. Inizialmente si affronterà lo stesso circuito di Olginasio e Besozzo (due giri) per andare poi fino a Luino attraverso le salite di Grantola e Brinzio. I quattro giri finali con la salita di Orino saranno decisivi per decretare chi potrà vincere l’edizione 2021 della seconda gara World Tour della stagione.

Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio 2019 – Womens World Tour cycling race – Cittiglio – Marianne Vos (NED CCC Liv) – photo Anton Vos/CV/BettiniPhoto©

Mancheranno le attuali campionesse del mondo e d’Europa in carica, le olandesi Anna Van der Breggen ed Annemiek Van Vleuten, ma ci sarà la plurivincitrice (4 titoli complessivi in carriera) e campionessa in carica Marianne Vos (Jumbo Visma Women) che avrà a che fare con una lunga lista di avversarie, a partire dalla trionfatrice della Strade Bianche 2021 Chantal Van den Broek-Blaak (SD Worx), la britannica Elizabeth Deignan (Trek-Segafredo), la danese Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ – Nouvelle Aquitaine Futuroscope, già due volte terza in questa gara), l’australiana Amanda Spratt (Team BikeExchange, seconda nel 2019), la spagnola Mavi Garcia (Ale – BTC Ljubljana) e la polacca Katarzyna Niewiadoma (Canyon-SRAM). Anche le azzurre avranno un ruolo importante e con grandi chance di vittoria: Elisa Longo Borghini, ultima vincitrice italiana, proverà ad andare a caccia del bis con addosso la maglia di Campionessa Nazionale dopo il brillante secondo posto alla Strade Bianche. Buone chance ci sono anche per la cremonese Marta Cavalli (FDJ – Nouvelle Aquitaine Futuroscope), Soraya Paladin (Liv-Racing), Elena Cecchini (SD Worx), Tatiana Guderzo e Marta Bastianelli (Alé – BTC Ljubljana) e Sofia Bertizzolo (Liv Racing).

Il Presidente di Cycling Sport Promotion Mario Minervino e il suo staff hanno dato grandissima importanza alla sicurezza e all’annullamento di ogni rischio sanitario: le due gare si svolgeranno a porte chiuse a causa della pandemia e dell’attuale situazione di “zona rossa” su tutto il territorio lombardo, ed ogni addetto ai lavori dovrà rispettare le rigide regole imposte.

il-trofeo-binda-si-fara-jpg

Inoltre ci sarà ampio spazio televisivo, grazie alle dirette tv di Rai ed Eurosport: il Trofeo Alfredo Binda andrà in onda su Raisport HD ed Eurosport 2 e su varie piattaforme streaming (inclusi GCN ed Eurosport Player) grazie al prezioso supporto di PMG Sport, a partire dalle ore 14:30.

Inbici Magazine darà ampio spazio, con interviste alle protagoniste e alla cronaca delle due gare a partire dalle ore 8 del mattino. Seguite il Trofeo Alfredo Binda su www.inbici.net e sui nostri canali Social.

a cura di Andrea GIorgini ©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine 

Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *