GSG.COM  SKIN BANNER
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP

JUNIORES, SAN VENDEMIANO: IL TEDESCO EMIL HERZOG VINCE IN SOLITARIA IL GIRP DI PRIMAVERA  


La prima volta nel calendario internazionale del Giro di Primavera Juniores parla tedesco. Emil Herzog, ex campione nazionale a cronometro, portacolori del Team Auto Eder – la formazione under 19 della BORA-hansgrohe –, si è imposto in solitaria sul traguardo di via De Gasperi a San Vendemiano (Treviso) coronando una straordinaria azione personale, iniziata nel finale dell’undicesima edizione della gara, valida anche come 2° Memorial Paolo Sant, organizzata con la consueta passione e professionalità dal Sanvendemiano Cycling Team del Presidente Gino Mazzer.

Dietro Herzog il belga Vlad Van Mechelen (Lotus Team Mix), terzo gradino del podio per un altro atleta del Team Auto Eder, il tedesco Matteo Gross. Il debutto internazionale del Giro di Primavera non ha tradito le attese: la corsa è stata dura, alta la selezione in virtù dell’impegnativo circuito finale disegnato tra le colline del Prosecco, patrimonio Unescu, in una giornata resa provante anche dal freddo. 

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SCOTT BANNER NEWS
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS

Ad applaudire i 161 partiti anche il Presidente della Federciclismo del Veneto, Sandro Checchin, il numero uno della Fci di Treviso, Giorgio Dal Bo, la rappresentante Uci Daniela Isetti e il Commissario Tecnico della nazionale Juniores, Dino Savoldi. Amministrazione comunale rappresentata dal Sindaco Guido Dussin. La gara era divisa in due parti, i primi cinque giri su un circuito pianeggiante nei quali non si sono registrate azioni degne di nota. I corridori, quindi, hanno affrontato, sei volte, il tracciato collinare con Gpm sulla salita della Guizza.

Nella seconda fase di gara i primi a mettersi in luce sono stati i portacolori della Borgo Molino Vigna Fiorita, in particolare Cettolin, Favero e Scalco. Quest’ultimo, Turconi (Bustese Olonia) e Milesi (Trevigliese) hanno provato a scivolare via, ma il Team Auto Eder ha guidato l’inseguimento, mentre il gruppo andava via via assottigliandosi. Herzog è partito durante l’ultimo giro, ha messo insieme un margine rassicurante, accentuato nel finale pianeggiante in cui ha potuto far fruttare le sue doti da passista, fino all’arrivo a braccia alzate. 


“È stata una bella gara – ha detto il vincitore -, dura, su un percorso impegnativo. Ho cercato di stare davanti, quindi nel finale ho attaccato: una bella vittoria, sono felice. Amo il Veneto e l’Italia, la gente di questi posti: vengo in vacanza e ad allenarmi”. 

Soddisfatto anche Gino Mazzer“Una bella gara – ha detto il Presidente del Sanvendemiano Cycling Team –, la presenza di tanti team stranieri importanti per il debutto internazionale ci onora. Grazie all’amministrazione comunale e alle aziende che supportano i nostri sforzi”.

Ordine d’arrivo:
1° Emil Herzog (Team Auto Eder)
che compie i 128,5 km in 3h17’41” alla media dei 39,002 km/h
2° Vlad Van Mechelen (Lotus) a 1’27”
3° Matteo Gross (Team Auto Eder)
4° Michael Leonard (Franco Ballerini) a 1’32”
5° Matteo Scalco (Borgo Molino Vigna Fiorita) a 2’16”
6° Mathieu Kockelmann (Team Auto Eder)
7° Pietro Mattio (Vigor)
8° Lorenzo Conforti (Work Service)
9° Leonardo Volpato (Uc Giorgione)
10° Pavel Novak (Trevigliese)

Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione riservata

REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.