GSG.COM  SKIN BANNER
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
Vuelta Asturias 2022 - 65th Edition - 1st stage Oviedo - Pola de Lena 168,9 km - 29/04/2022 - Simon Yates (GBR - Team BikeExchange - Jayco) - photoRafa Gomez/SprintCyclingAgency©2022

LA VUELTA ASTURIAS 2022 INIZIA NEL SEGNO DI SIMON YATES. BRAVO ALBANESE, SECONDO


La tappa d’esordio della sessantaquattresima edizione della Vuelta Asturias 2022 si è conclusa con la vittoria di Simon Yates: il corridore britannico della BikeExchange (nonché favorito numero uno per la conquista della Vueltina) si è aggiudicato la corsa che ha portato i corridori da Oviedo(capoluogo delle Asturie) a Pola de Lena lungo 168 km particolarmente impegnativi.

Secondo posto per il corridore azzurro della Eolo-Kometa Vincenzo Albanese, seguito dal francese Alexis Vuillermoz (TotalEnergies) con un ritardo di 14″ dal britannico; quarta posizione per lo spagnolo Jonathan Lastra (Caja Rural-Seguros RGA), quinta piazza invece per un altro azzurro, compagno di squadra di Albanese, Lorenzo Fortunato.

SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS


Il primo attacco della giornata ha visto protagonisti gli spagnoli Peio Goikoetxea (Euskaltel–Euskadi), Isaac Cantón (Manuela Fundación Continental), Xavier Canellas (Java Kiwi Atlántico) e l’argentino Tomas Contte (Aviludo–Louletano–Loulé Concelho).

Tuttavia, il gruppo ha ripreso progressivamente i fuggitivi, approfittando del percorso particolarmente ostico che ha caratterizzato la tappa odierna (ben 6 i GPM che i corridori si sono trovati ad affrontare quest’oggi). Fondamentale l’azione del team BikeExchange nel riprendere i quattro corridori in testa a circa 35 km dal traguardo.

Da lì, un’alternanza di tentativi di assolo ha animato la parte finale della corsa (probabilmente la più ostica con un continuo saliscendi): ha provato ad allungare prima il francese Pierre Latour (TotalEnergies), poi il connazionale Thibault Guernalec (Arkéa–Samsic), ma in entrambi i casi il tentativo si è rivelato fallimentare.

Simon Yates (GBR – Team BikeExchange – Jayco) – photoRafa Gomez/SprintCyclingAgency©2022 

Decisivo è stato invece l’attacco di Simon Yates a circa 6 km dal traguardo, nella fase di discesa che ha portato i corridori verso Pola de Lena (ove era posto il traguardo finale): Lorenzo Fortunato (Eolo-Kometa) e Jonathan Lastra hanno provato a inseguire il britannico ma senza successo; Yates ha tagliato dunque per primo il traguardo, chiudendo in 4:26’44”.

Da segnalare un particolare evento verificatosi nella corsa odierna: a circa metà gara, il peloton è stato costretto a fermarsi a causa di un passaggio a livelli (chiuso per il contemporaneo passaggio di un treno) che ha ostacolato la strada ai corridori. Gli organizzatori hanno di conseguenza invitato i fuggitivi a fermarsi dato l’imprevisto degli inseguitori; una volta superato l’imprevisto, sia il gruppo che i corridori in testa hanno regolarmente proseguito la loro corsa.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione riservata

BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.