MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
Trip
Giro d'Italia 2024 - 107th Edition - 6th stage Viareggio - Rapolano Terme 180 km - 09/05/2024 - Andrea Piccolo (ITA - EF Education - EasyPost) - photo Luca Bettini/SprintCyclingAgency©2024

Andrea Piccolo licenziato per aver trasportato ormoni della crescita


Una notizia che alimenta dubbi e perplessità. Nella tarda serata di ieri, la EF Education-EasyPost ha comunicato di aver licenziato con effetto immediato Andrea Piccolo, tra i ciclisti più talentuosi e di prospettiva del movimento italiano. Il corridore è stato fermato dalle autorità italiane al rientro nel Bel Paese perché sospettato di trasportare nel territorio nostrano ormoni della crescita. Per questa ragione, la squadra statunitense ha deciso di risolvere subito il contratto di Piccolo.

Canale InBici Media Group

Come si legge nel comunicato: “EF Pro Cycling ha risolto il contratto di Andrea Piccolo con effetto immediato. Piccolo è stato sospeso internamente, senza essere stipendio a marzo, dopo aver assunto un sonnifero non approvato dal team, nonostante fosse legale. La squadra ha segnalato immediatamente l’utilizzo alla UCI, ma a causa di motivi legali relativi al contratto standard del corridore, in quel momento non è stato possibile rescindere il contratto. Dopo aver scontato la squalifica è tornato alle competizioni al Giro d’Italia. Il 21 giugno, Piccolo è stato fermato dalle autorità italiane al suo ingresso nel Paese perché sospettato di trasportare l’ormone della crescita. La nostra squadra coopererà pienamente con qualsiasi indagine sulla questione e invitiamo Andrea ad essere sincero e aperto con le autorità antidoping“.

SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
Caserta Race Tour
BANNER THREEFACE
Tripoint
GIST BANNER NEWS BLOG

Emerge quindi anche un altro particolare, ovvero l’intenzione della EF di chiudere il rapporto con il corridore tricolore nel mese di marzo. Il motivo è per l’assunzione di un sonnifero non approvato dal team. Piccolo però ha fatto uso di una sostanza non ritenuta illegale e di conseguenza la squadra ha optato per una sanzione interna: niente gare e niente stipendio per marzo.

Al Giro d’Italia sappiamo poi quanto Piccolo si sia dato da fare, citando le fughe nelle tappe di Oropa, Rapolano Terme e Santa Cristina Valgardena. A questo punto, è necessario capire quale sarà lo sviluppo della vicenda, visto che si è parlato di “sospetto”. Resta il fatto che uno dei ciclisti su cui si punta maggiormente per il futuro in casa Italia sia al centro di questo caso.

A cura della redazione di Inbici News24 e OA Sport
Copyright © Riproduzione Riservata Inbici Media Group

Caserta Race Tour
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SCOTT BANNER NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
Tripoint
BANNER THREEFACE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com