MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Parigi Nizza 2022 - 80a edizione - 5a tappa Saint Just Saint Rambert - Saint Sauveur de Montagut 188,8 km - 10/03/2022 - Scenario - foto Luis Angel Gomez/SprintCyclingAgency

PARIGI-NIZZA 2023: IL PERCORSO E LE TAPPE AI RAGGI X. TANTI GPM IN PROGRAMMA


Prosegue il World Tour in Europa con una delle corse a tappe più emblematiche del calendario continentale e in particolare francese: a partire da domenica 5 marzo fino alla successiva domenica (12 marzo) si svolgerà la cosiddetta “Corsa del Sole”, la Parigi-Nizza 2023 (giunta all’81esima edizione). Andiamo a scoprire nel dettaglio il percorso che attende i corridori al via della corsa.

Canale InBici Media Group

5/03 PRIMA TAPPA, LA VERRIERE-LA VERRIERE (169,4 KM)

Si comincia in quel di La Verriere, che ospiterà sia la partenza che il traguardo finale della prima frazione della Parigi-Nizza: un circuito da ripetere due volte con costanti saliscendi ma, tutto sommato, non particolarmente impegnativi. Due i GPM in programma presso Cote de la Milon-la-Chapelle di terza categoria (500m all’1.2%).

6/03 SECONDA TAPPA, BAZAINVILLE-FONTAINEBLEAU (163,7 KM)

Frazione che, percorso alla mano, non si discosta molto dalla prima: presenti anche qui saliscendi ma non ostici; in programma due GPM, entrambi di terza categoria, Cote de Granges-le-Roi (1,4 km al 4.3%) e Cote de Mereville (900m al 4.4%). Finale in leggera discesa che sorride ai velocisti.

7/03 TERZA TAPPA, DAMPIERRE-EN-BURLY – DAMPIERRE-EN-BURLY (CRONOMETRO A SQUADRE, 32,2 KM)

La terza frazione consisterà in una cronometro a squadre: nessuna difficoltà in vista, poco più di 32 km pianeggianti con l’intermedio posto a Montereau, a circa metà del percorso (al km 16,6).

8/03 QUARTA TAPPA, SAINT-AMAND-MOTROND – LA LOGE DES GARDES (164,7 KM)

Tappa dai due volti: inizio tranquillo per i corridori al via, nessuna difficoltà in vista fino al chilometro 116; a seguire, per i successivi 50 km, non sarà affatto semplice con i due GPM di terza categoria di Cote du Vernet (2,1 km al 5.8%) e Cote de Cheval Rigon (5,7 km al 3.9%). Si chiude in salita con La Loge des Gardes, prima categoria (6,7 km al 7.1%).

Parigi Nizza 2022 – 80a Edizione – 8a tappa Nizza – Nizza 115,6 km – 13/03/2022 – Peloton – foto Luis Angel Gomez/SprintCyclingAgency

09/03 QUINTA TAPPA, SAINT SYMPHORIEN SUR COISE – SAINT PAUL-TROIS CHATEAUX (212,4 KM)

Si parte da un’altitudine di 500m per poi affrontare subito tre GPM, di cui due di seconda categoria (Cote de Coise e Cote de l’Aubepin) e uno di terza (Cote de Treves). A seguire, 110 chilometri completamente pianeggianti, ma prima del traguardo finale vi sarà un altro GPM, di terza categoria, Cote d’Aleyrac (4,5 km al 4.3%).

10/03 SESTA TAPPA, TOURVES – LA COLLE-SUR-LOUP (197,4 KM)

Senz’altro la frazione più ostica insieme all’ultima in programma: percorso decisamente mosso, con ancora una volta numerosi saliscendi ma in questo caso più ostici. In totale previsti cinque GPM: dopo appena 6 km Cote de la Roquebrussanne (3,6 km al 4%), a seguire Cote des Tullieres (seconda categoria, 2,3 km al 7.8%), Cote de Callian (terza categoria, 2 km al 6,9%), Cote de Cabris (seconda categoria, 5,3 km al 5.8%) e infine Cote de la Colle-sur-Loup (seconda categoria, 1,8 km al 10%). Finale in discesa, ma ci sarà da divertirsi.

11/03 SETTIMA TAPPA, NICE – COL DE LA COUILLOLE (142,9 KM)

Due GPM assoluti protagonisti nella penultima tappa di questa Parigi-Nizza: dopo 49 km si sale sul Cote de Tourette-du-Chateau, prima categoria, 17,8 km al 4.6%. Attesa, poi, per il finale a dir poco impervio e tutto da vivere: traguardo posto sul Col de la Couillole, 15,7 km al 7.1%.

12/03, OTTAVA TAPPA NICE – NICE (118,4 KM)

Si chiude in bellezza in quel di Nizza, che ospita partenza e traguardo finale; tappa decisamente mossa, con un totale di cinque GPM previsti. Si parte con tre GPM di seconda categoria, quali Cote de Levens (6,2 km al 5.6%), Cote de Chateauneuf (5,3 km al 4.3%) e Cote de Berre-les-Alpes (6,3 km al 6%). Seconda parte del percorso caratterizzata da due GPM di prima categoria, Cote de Peille (6,6 km al 6.8%) e Col d’Eze (6 km al 7.6%). Una progressiva discesa condurrà i corridori verso il traguardo finale, su tratto pianeggiante.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
GELMI BANNER BLOG
SCOTT BANNER NEWS
Caserta Race Tour
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GIST BANNER NEWS BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com