MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Robert Gesink (NED - Team Jumbo - Visma)- photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2022

VUELTA A ESPANA 2022: LA JUMBO-VISMA VINCE LA CRONOSQUADRE! ROBERT GESINK PRIMA MAGLIA AMARILLO


La Vuelta a España 2022 ha il suo primo padrone, è in maglia Jumbo-Visma ma non è Primoz Roglic il primo a vestire la maglia amarillo. La squadra giallonera ha deciso di premiare il vecchio leone Robert Gesink, padrone di casa, nella vittoria della cronosquadre di scena ad Utrecht, in Olanda, donando un sorriso al trentaseienne di Varsseveld dopo tanti anni di servizio alla squadra, di cui è stato prima capitano nei primi anni di carriera per poi tramutarsi in un ottimo gregario per Roglic.

Vuelta Espana 2022 – 77th edition – 1st stage – Utrecht – Utrecht 23,3 km 19/08/2022 – Team Jumbo – Visma – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2022

La squadra olandese si è comportata in maniera encomiabile nella prova contro il tempo; non c’è mai stata gara, con la Jumbo-Visma passata al primo intertempo in 11.57,92, unica squadra sotto i 12 minuti, per poi chiudere la prova in un ottimo 24.40,25, alla ottima media di 56,666 km/h. 
Alle loro spalle c’è la Ineos-Grenadiers, capitanata da Richard Carapaz ormai promesso sposo alla EF Education-Easypost; prova solida per il team total black, arrivato al traguardo con 13 secondi di ritardo, rinnovando così il duello dello scorso anno. Al terzo posto la Quick-Step Alpha Vinyl di Remco Evenepoel e del nostro Fausto Masnada, a 14”.

Vuelta Espana 2022 – 77th edition – 1st stage – Utrecht – Utrecht 23,3 km 19/08/2022 – Team Jumbo – Visma – photo Rafa Gomez/SprintCyclingAgency©2022

Tra gli uomini di classifica, riescono a contenere i danni Simon Yates (Team BikeExchange-Jayco) e Joao Almeida (UAE Team Emirates), arrivati rispettivamente al quarto e al quinto posto con 31 e 33 secondi; più dietro Jai Hindley e la sua Bora-Hansgrohe, settimi a 41”, uno in meno di Mikel Landa e la sua Bahrain-Victorious e due sulla Movistar di Enric Mas. Astana di Vincenzo Nibali e Miguel Angel Lopez a 46”, lontane ED Education Easypost di Rigoberto Uran (+1’19”) ed Intermarché-Wanty-Gobert di Domenico Pozzovivo (+1’25”).

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BANNER THREEFACE
GIST BANNER NEWS BLOG
SCOTT BANNER NEWS
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *