MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
Trip
photo SprintCyclingAgency©2024

Pogacar: mi piace correre sullo sterrato! È nella mia natura.


Nonostante un pomeriggio passato a lanciare numerosi attacchi sui settori di ghiaia intorno a Troyes durante la nona tappa del Tour de France, Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) ha concluso la sua domenica senza un vantaggio esteso nella classifica generale prima del primo giorno di riposo della corsa.

Canale InBici Media Group

Lo sloveno ha tentato più volte di staccare i suoi principali rivali per la maglia gialla, tra cui Remco Evenepoel, Jonas Vingegaard e Primož Roglič. È riuscito in diverse occasioni, portando con sé Vingegaard ed Evenepoel. Tuttavia, alla fine della tappa di 199 km, i “big four” hanno concluso insieme, a 1:48 dal vincitore di tappa Anthony Turgis.

Caserta Race Tour
SCOTT BANNER NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BANNER THREEFACE
Tripoint
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Durante la conferenza stampa post-gara, Pogačar – vincitore in passato di gare sullo sterrato come la Strade Bianche e Jaén Paraíso Interior – ha dichiarato che i suoi attacchi erano tanto per il piacere di correre su questa superficie quanto per guadagnare tempo sui rivali.

“È solo che mi piace correre sulla ghiaia, credo. È nella mia natura, penso,” ha detto Pogačar. “Inoltre, è molto meglio correre davanti che dietro, quindi ho provato un paio di volte a creare un gap, ma con il vento contrario, era piuttosto, piuttosto duro, quindi…”

Pogačar ha detto di non avere una chiara idea in mente di cosa avrebbe fatto prima della tappa, considerata il terzo grande scontro per la classifica generale prima del primo giorno di riposo a Orléans. Ha detto che l’inizio fino al primo dei 14 settori di ghiaia è stato “caotico” e che la gara da lì in poi è stata “super dura”.

Il tratto finale verso Troyes ha portato con sé un vento contrario, che ha reso troppo difficile far durare gli attacchi, ha aggiunto.

“Non avevo una visualizzazione chiara prima della tappa,” ha detto Pogačar. “Volevo solo sopravvivere, ma poi è già successo molto. Quando mi sono fermato per una pausa, abbiamo iniziato ad andare veloci. Poi siamo arrivati al primo settore e in salita si stava già dividendo molto e ho visto che la gara sarebbe stata super dura e così è stato.”

“La fine è stata davvero dura, ma sarebbe stata ancora più dura se ci fosse stato vento a favore. Quindi sì, la fine è stata più o meno come mi aspettavo, ma abbiamo provato un po’ comunque.”

Pogačar ha effettuato attacchi con 77 km, 21 km e 7 km dalla fine della tappa. Il primo, sulla ghiaia della Côte de Chacenay, quarta categoria, lo ha visto inseguire Evenepoel insieme a Vingegaard. Tuttavia, è stato ripreso 7 km dopo, dopo che il danese ha rifiutato di collaborare.

Il secondo, al settore di Verrières, ha visto Vingegaard e il compagno di squadra Matteo Jorgenson (Visma-Lease a Bike) andare con lui, ma anche questo è durato solo pochi chilometri con i corridori del Visma che si sono rifiutati di prendere turni.

L’ultimo dei suoi scatti, sull’ultimo settore di ghiaia della giornata, Saint-Parres-aux-Tetres, non è riuscito nemmeno, ma lo sloveno è stato il più aggressivo dei corridori di classifica generale della giornata. Pogačar ha poi detto che si aspettava che i corridori del Visma facessero così, anche se Vingegaard è a 1:15 dietro di lui in classifica generale e 42 secondi dietro al secondo classificato Evenepoel.

“Onestamente, non lo so. Me lo aspettavo, onestamente,” ha detto. “Ma immagino che abbiano un po’ sottovalutato gli altri – Remco Evenepoel, Primož Roglič, gli altri ragazzi. Oggi io e Jonas avremmo potuto staccare gli altri corridori di classifica generale – o quando eravamo io, Remco e Jonas per proteggere i posti sul podio. È solo il modo in cui la vedo io, ma ognuno ha la sua gara. Non posso dire nulla contro questo. È solo così.”

A cura della redazione di Inbici News24
Copyright © Riproduzione Riservata Inbici Media Group

SCOTT BANNER NEWS
Tripoint
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BANNER THREEFACE
Caserta Race Tour
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com