MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Paris Nice 2021 - 79th Edition - 7th stage Le Broc - Valdeblore La Colmiane 119,2 km - 13/03/2021 - Primoz Roglic (SLO - Jumbo - Visma) - photo Vincent Kalut/BettiniPhoto©2021

ROGLIC FA IL CANNIBALE, CHE BEFFA PER GINO MÄDER A LA COLMIANE


Nonostante l’ipoteca sul successo finale in classifica generale, lo sloveno non lascia nulla agli avversari nemmeno nella, seppure accorciata di diversi chilometri, tappa regina della Parigi – Nizza, la penultima e con arrivo in salita a Valdeblore La Colmiane dopo 119 km. 

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Protagonista della fuga è lo svizzero Gino Mäder (Bahrain – Victorius), in fuga dai primi chilometri della tappa insieme a corridori del calibro di David De La Cruz (UAE Emirates) Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quickstep)Kenny Elissonde (Trek – Segafredo), Alexey Lutsenko (Astana) e Neilson Pawless (EF Education – Nippo). Il 23enne elvetico è rimasto tutto solo nelle fasi finali in salita (15 km intorno al 6% medio, 11% di pendenza massima),nonostante i tentativi di attacco della Cofidis con Simon Geschkeed il gruppo che rimaneva con un distacco costantemente intorno al minuto.

Paris Nice 2021 – 79th Edition – 7th stage Le Broc – Valdeblore La Colmiane 119,2 km – 13/03/2021 – Tiesj Benoot (BEL – Team DSM) – Maximilian Schachmann (GER – Bora – Hansgrohe) – Primoz Roglic (SLO – Jumbo – Visma) – photo Vincent Kalut/BettiniPhoto©2021


Ripreso Geschke, si stacca dalla testa della corsa anche Lutsenko, vittima di crampi, e rimangono in tre: Elissonde, Pawsless eMäder. Nel plotone va in testa l’Astana con Fraile e Luis Leon Sanchez a trainare i due capitani Izagirre e Vlasov, con il russo in ottima condizione. La Jumbo – Visma di Roglic ha, oltre al campione sloveno, anche George Bennett e Steven Kruijswijk, ed è l’olandese a dare la accelerata fondamentale per avvicinare gli inseguitori al corridore svizzero della Bahrain – Victorious, scattato intorno ai -5 dall’arrivo. All’ultimo chilometro Mäder ha ancora una ventina di secondi ma improvvisamente scatta Roglic e Maximilian Schachmann, vincitore dell’edizione 2020 della Parigi-Nizza, gli resta a ruota: i due rallentano dando ancora chance a Mäder. Ma nonè così, perchè la Maglia Gialla a 200 metri dal traguardo fa partire la sua volata e supera lo svizzero quando mancavano 25 metri a quella che poteva essere una impresa memorabile.Gino Mäder deve accontentarsi del secondo posto di tappa, mentre Schachmann termina al terzo posto

Paris Nice 2021 – 79th Edition – 7th stage Le Broc – Valdeblore La Colmiane 119,2 km – 13/03/2021 – – photo Roberto Bettini/BettiniPhoto©2021

Per Primoz Roglic è la terza vittoria di tappa in questa Parigi-Nizza (la seconda consecutiva alla prima partecipazione) e la cinquantesima assoluta in carriera. Per lui domani a Nizza è pronta l’apoteosi finale, avendo in classifica generale un vantaggio di 52” su Schachmann e 1’11” sul campione di Russia Alexander Vlasov.

a cura di Andrea Giorgini ©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine 

KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *