GSG.COM SKIN BANNER
CICLO PROMO COMPONENTS TOP BANNER GARDIA
Telenet Superprestige Cyclocross 2022 - 2023 - Heusden-Zolder - 27/12/2022 - Wout Van Aert (BEL - Team Jumbo - Visma) - photo Nico Vereecken//PN/SprintCyclingAgency©2022“

WOUT VAN AERT SI AGGIUDICA IL SUPERPRESTIGE DI ZOLDER, BATTUTO IN VOLATA MATHIEU VAN DER POEL


Ancora enorme spettacolo in Belgio sulle strade del grandissimo ciclocross. Nella tappa di Zolder del Superprestige, è Wout Van Aert ad avere la meglio su Mathieu Van der Poel dopo un lunghissimo duello durato dalla partenza all’arrivo. Il belga pareggia quindi i conti sul 2-2 nei quattro scontri stagionali con il rivale.

Telenet Superprestige Cyclocross 2022 – 2023 – Heusden-Zolder – 27/12/2022 – Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – Mathieu Van Der Poel (NED – Alpecin – Fenix) – photo Nico Vereecken//PN/SprintCyclingAgency©2022“

I due fenomeni ci mettono pochissimo a mettere le cose in chiaro: già nel corso del primo giro la coppia, sotto la spinta di Mathieu Van der Poel, saluta la concorrenza e se ne va. Già al primo passaggio sul traguardo c’è letteralmente un abisso tra loro ed il resto del gruppo.

Van Aert e Van der Poel continuano la loro corsa a due per il resto della gara, dimostrando ancora una volta di “fare un altro sport” rispetto a tutti gli altri. Il neerlandese prova a spingere nei tratti più tecnici e sulla lunga discesa finale, mentre il belga prova a fare la differenza nei frangenti in cui c’è da spingere di più sui pedali.

Telenet Superprestige Cyclocross 2022 – 2023 – Heusden-Zolder – 27/12/2022 – Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – Mathieu Van Der Poel (NED – Alpecin – Fenix) – photo Nico Vereecken//PN/SprintCyclingAgency©2022“

Dopo sei giri di sostanziale equilibrio e studio, è Van Aert il primo a sferrare un tentativo di attacco, rintuzzato subito dal rivale che prova a rendergli il favore pochi metri dopo ma incappando in un piccolo errore che vanifica l’allungo. Il duello continua senza esclusione di colpi fino all’ultimo giro quando succede di tutto: Van Aert lascia Van der Poel davanti che, provando a staccare l’avversario commette un altro piccolo errore. I due arrivano di nuovo insieme all’ultima discesa che il belga prende davanti lanciando lo sprint decisivo: Wout Van Aert fa volata di testa mentre Van der Poel finisce per perdere l’appoggio su un pedale, dovendo alzare bandiere bianca.

Lars Van Der Haar (NED) – photo Massimo Fulgenzi/SprintCyclingAgency©2022

Nella corsa parallela che si è tenuta alle loro spalle, ad avere la meglio è stato il neerlandese Lars Van der Haar che si porta anche in testa alla classifica generale. Quarto posto per il Campione del Mondo Tom Pidcock che, dopo averci provato in ogni modo, ha dovuto arrendersi al campione neerlandese. Chiude la top5 il Campione Europeo Michael Vanthourenhout.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

CICLOPROMO FEBBRAIO REVOLOOP - BANNER SOPRA TOP NEWS
SHIMANO BANNER Banner GENNAIO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO 105 BANNER BLOG FEBBRAIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *