MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

L’UCI VIETA LA POSIZIONE AERODINAMICA BASSA IN DISCESA


A partire dal primo aprile 2021 i corridori non potranno più utilizzare la posizione definita “super tuck”, volta a migliorare l’aerodinamica in discesa. Questa posizione, criticata anche da molti commentatori in quanto ritenuta eccessivamente pericolosa, prevede che il corridore non stia sulla sella ma chinato sopra la parte alta del telaio della propria bici.

Uno degli esempi più celebri dell’utilizzo di questa posizione aerodinamica è stata testimoniata da Chris Froome, nel corso del Tour de France 2016, quando sferrò un bellissimo attacco proprio mentre la strada tendeva a scendere.

L’utilizzo del “super tuck” ha suscitato diverse polemiche in quanto molti osservatori hanno messo in dubbio la sicurezza della posizione, sia per il corridore che per coloro che lo circondano. Tali preoccupazioni sono state discusse insieme a molte altre durante le riunioni del Comitato Direttivo dell’UCI.

Secondo quanto riporta Cyclingtips, l’UCI sanzionerà tutti i corridori che adotteranno questa posizione aerodinamica e li multerà per “condotta pericolosa”. Dopo un primo periodo di adattamento, si potrebbe arrivare anche alla squalifica del corridore dalla competizione.

Kuurne Bruxelles Kuurne 2019 – 71st Edition – Kuurne – Kuurne 201 km – 03/03/2019 – Scenery – Downhill – photo Roberto Bettini/BettiniPhoto©2019

Inoltre, l’UCI ha anche ribadito (anche se la regola esisteva già) che sarà vietato gettare borracce in strada, un altro evento che ha potenziali implicazioni per la sicurezza (si ricordi la caduta di Geraint Thomas al Giro d’Italia).

©Riproduzione Riservata-Copyright© InBici Magazine 

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
SCOTT BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
SHIMANO BANNER 1 BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *