SFONDO ASSOS
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER BIANCO TOP
Home > G News > BONUS BICI APERTO ANCHE ALLE AREE METROPOLITANE CON MENO DI 50.000 ABITANTI

BONUS BICI APERTO ANCHE ALLE AREE METROPOLITANE CON MENO DI 50.000 ABITANTI

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


Il bonus per l’acquisto di biciclette tradizionali, a pedalata assistita o monopattini elettrici sarà aperto anche ai residenti nelle aree metropolitane che contano meno di 50.000 abitanti. A darne notizia è il ministro dell’ambiente, Sergio Costa, in un post sulla propria pagina Facebook.

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
Banner archivio Blog - Shimano
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
BELTRAMI TSA BLOG NEWS

Il ministro sottolinea: “Grazie a 120 milioni di fondi del Ministero dell’Ambiente e alla collaborazione con il Mit viene introdotto un bonus che consentirà ai cittadini di acquistare una bici, classica o a pedalata assistita, un monopattino, un segway o un monowheel ottenendo un contributo fino a 500 euro e al 60% del costo. Con questa misura diamo un sostegno concreto a una filiera virtuosa della nostra industria: l’Italia infatti è il secondo produttore di bici al mondo. Inoltre il “bonus” è un sostegno alla mobilità green che sarà la più grande alleata delle nostre città nella ripresa post covid per quanto riguarda la mobilità.”

Non è da escludere che in futuro possano esserci altri incentivi verso l’utilizzo delle biciclette. “Molti pensano che la bicicletta in Italia sia tutto sommato un mezzo di trasporto minimale. Sapete quanti italiani ad oggi girano in bici? Oltre 2 milioni e di questi la metà rappresentano coloro che la utilizzano nel tragitto casa-scuola. Questi sono numeri significativi che ci fanno capire in quale direzione conviene andare. Tutti gli indici economici ci dicono che questo è un trend in espansione che crescerà ancora di più se dai ai cittadini le risorse per accelerare questo processo”.

In virtù di questa decisione, quindi, non tutte le città con meno di 50.000 abitanti potranno accedere al bonus biciclette. Vi potrà accedere solo chi vive in un’area metropolitana, nei capoluoghi di Provincia, nei capoluoghi di Regione e le città con oltre 50.000 abitanti. Restano purtroppo fuori i piccoli centri, per i quali – ci auguriamo – possa essere fatto presto qualcosa.

Condividi:

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

DIPA ABBIGLIAMENTO NERO BANNER BLOG
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
Banner archivio Blog - Shimano
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE

Un Commento

  1. ma dove l’hai letto che è aperto anche alle città sotto 50000 abitanti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *