MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 3 TOP BANNER
MAGNETIC DAYS 1 TOP BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Home > G News > VIDEO – GROENEWEGEN IN LACRIME PER JAKOBSEN: “PREGO PERCHE’ RECUPERI PRESTO”

VIDEO – GROENEWEGEN IN LACRIME PER JAKOBSEN: “PREGO PERCHE’ RECUPERI PRESTO”

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"


“Ho subito capito la gravità dell’incidente, poi mi sono reso conto che era lui”. Poche parole, interrotte da tanta commozione. Dylan Groenewegen ha deciso di parlare ai microfoni dei giornalisti, pochi giorni dopo l’incidente nella prima tappa al Tour de Pologne.

Shimano Banner archivio Blog
BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Il velocista della Jumbo-Visma non cerca giustificazioni, ed è visibilmente scosso il grave incidente. Il video è stato proposto da Eurosport. “Per come ho visto i compagni di squadra di Fabio precipitarsi intorno a lui, ho capito che la situazione era grave. Ora posso solo sperare nella miglior guarigione possibile”.

A onor del vero, bisogna anche pontare l’accento sul fatto che le transenne posizionate a bordo strada non hanno retto l’impatto. Questo è un problema sul quale bisognerebbe porre di più l’accento rispetto a quanto fatto fino ad oggi: oltretutto, Jakobsen cade sui binari di una ferrovia, quindi l’arrivo di per sé era davvero molto pericoloso: se poi non vengono utilizzate delle transenne alte due metri, come dovrebbero prevedere i regolamenti UCI, gran parte della responsabilità deve essere dell’organizzatore.

“Sono mortificato per il mio errore – prosegue Groenewegen nella sua disamina – il mio era uno sprint, e il mio errore è stato quello di cambiare traiettoria. Non avrei mai immaginato che potesse finire così. Adesso posso solo pregare per un rapido recupero di Fabio”.

Direttore del sito InBici.net e conduttore della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, inviato per le principali gare internazionali di ciclismo su strada, autore dei libri "Pedalare nel fango", "Due pedali per volare" e "Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi"

BIVILLAGE BANNER BLOG + DENTRO NEWS
ALKA SPORT BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIA
NOT ONLY BIKE BANNER NEWS+DENTRO NOTIZIA
ESCALATE BANNER ARCHIVIO BLOG + DENTRO NEWS
ROTO BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
GSG BANNER BLOG+DENTRO NOTIZIE
Shimano Banner archivio Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *