SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Tour de Suisse 2019 - 83rd Edition - 4tt stage Murten - Arlesheim 163.9 km - 18/06/2019 - Elia Viviani (ITA - Deceuninck - Quick Step) - Michael Matthews (AUS - Team Sunweb) - Peter Sagan (SVK - Bora - Hansgrohe) - photo Heinz-Zwicky /BettiniPhoto©2019

GIRO DI SVIZZERA 2019: VOLATA IMPECCABILE DI VIVIANI


Di forza, di rabbia, a sfoggiare la maglia tricolore: Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step) firma la quarta tappa del Giro di Svizzera (163 chilometri tra Murten e Arlesheim) e torna al successo ad oltre tre mesi dall’ultima affermazione, risalente addirittura alla Tirreno-Adriatico. Una tappa che lo proietta con maggiori sicurezze verso il Tour de France dopo un periodo non facile. In ottica Tour, attenzione al campione uscente: Geraint Thomas è stato vittima di una caduta le cui conseguenze potrebbero impedirgli di difendere il successo del 2018.

La fuga, nella giornata odierna, ha faticato a trovare subito vantaggio: dopo una prima fase di gara molto laboriosa, Robin Carpenter (Rally UHC Cycling), Simon Geschke (CCC Team), Gian Friesecke (Svizzera) e Taco Van Der Hoorn (Team Jumbo – Visma) sono riusciti ad avvantaggiarsi sul plotone. La BORA – hansgrohe, però, non hai lasciato realmente spazio agli attaccanti e si è sempre tenuta tra i 2 e i 3 minuti di ritardo per provare a favorire la terza vittoria di tappa di un Peter Sagan ispiratissimo.

Il gruppo entrando negli ultimi 30 chilometri è tornato a poco più di un minuto dagli attaccanti, ma per alcuni lunghi istanti la rimonta degli uomini della BORA – hansgrohe è passata in secondo piano. A circa 26-27 chilometri dal traguardo Geraint Thomas, capitano designato per il Team INEOS in vista del Tour de France, è caduto rovinosamente a terra con Zeits, costretto subito al ritiro. Il gallese, invece, è rimasto a lungo a bordo strada, sanguinando dall’arcata sopracciliare destra e toccandosi la spalla: da valutare le sue condizioni nelle prossime ore in vista di una Grande Boucle dove era atteso tra i protagonisti. Thomas, in ogni caso, si è ritirato e nelle prossime ore si sottoporrà agli esami strumentali necessari per valutare i possibili danni.

SCOTT BANNER NEWS
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS

Sull’ultima salita di giornata si è rotto l’accordo nel quartetto al comando e Friesecke ha forzato l’andatura rimanendo da solo al comando con un vantaggio di 30’’ dopo un’ottima scalata con coi ha tenuto a distanza il plotone. Nel finale, però, il gruppo è riuscito a sviluppare andature altissime e ha accorciato sul leader della corsa fino a riassorbirlo a 10 chilometri dall’arrivo.

Le squadre dei velocisti hanno preso in mano le redini della corsa, in particolare con la Trek-Segafredo molto attiva. Solo negli ultimi due chilometri è uscita prepotentemente la Deceuninck-Quick Step per Elia Viviani: in particolare, ottimo lavoro di Asgreen, Lampaert e Morkov, che ha lasciato il compagno a meno di 200 metri dall’arrivo. Peter Sagan, attentissimo a prendere la ruota di Viviani, è uscito dalla scia del veronese lanciando una volata di circa 180 metri: Elia ha reagito immediatamente e negli ultimi 50 metri ha dimostrato maggiore brillantezza allungando sul campione slovacco, superato anche da Michael Matthews (Sunweb) per la seconda posizione. Quarto, invece, Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), seguito da Jasper Stuyven (Trek-Segafredo). Peter Sagan si è confermato leader della classifica generale con 10’’ di vantaggio su Matthews risalito in seconda posizione.

ordine d’arrivo

1 Elia Viviani (Ita) Deceuninck – Quick Step 3:46:02
2 Michael Matthews (Aus) Team Sunweb 0:00:00
3 Peter Sagan (Svk) Bora – Hansgrohe 0:00:00
4 Matteo Trentin (Ita) Mitchelton – Scott 0:00:00
5 Jasper Stuyven (Bel) Trek – Segafredo 0:00:00
6 Sep Vanmarcke (Bel) EF Education First 0:00:00
7 Reinardt Janse Van Rensburg (RSA) Team Dimension Data 0:00:00
8 Ivan Garcia Cortina (Esp) Bahrain Merida 0:00:00
9 Stan Dewulf (Bel) Lotto Soudal 0:00:00
10 Fabian Lienhard (SUI) Nationalmannschaft Schweiz 0:00:00
11 Greg Van Avermaet (Bel) CCC Team 0:00:00

a cura di Gianluca Santo per iNBiCi magazine

SCOTT BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CLIF BAR BELTRAMI - BLOG
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *