GSG.COM  SKIN BANNER
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER

GIRO, FINALMENTE JACK NIZZOLO, CHE VITTORIA A VERONA!

Giornalista della redazione sportiva, esperto di ciclismo professionistico ed Inviato Speciale per Inbici News24


Dopo undici secondi posti il campione d’Italia e d’Europa in carica riesce a fare sua una tappa al Giro d’Italia, aggiudicandosi lo sprint sul lungo rettilineo di Corso Porta Nuova a Verona. Il successo del brianzolo della Qhubeka-Assos poteva essere guastato dalla “fagianata” di Edoardo Affini (Jumbo-Visma), rimontato negli ultimi 50 metri.

SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
Shimano Banner archivio Blog
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
INBICI STORE BANNER NEWS

E’ l’ultima tappa interamente pianeggiante del Giro d’Italia, 198 km da Ravenna a Verona nella giornata dedicata a Dante Alighieri, per i 700 anni dalla sua scomparsa. Scattano gli specialisti delle fughe Umberto Marengo (Bardiani-CSF-Faizanè), Simon Pellaud (Androni-Sidermec) e Samuele Rivi (Eolo-Kometa). Il gruppo della Maglia Rosa Egan Bernal lascia fare in attesa delle grandi montagne alpine che arriveranno da domani e va a recuperare i fuggitivi all’ingresso in Verona. Negli ultimi 50 chilometri c’è la “visita parenti” per Davide Gabburo e per Edoardo Affini, e quest’ultimo sarà uno dei grandi protagonisti all’arrivo di oggi.

qui sotto il video dei 2 km all’arrivo

E’ infatti il mantovano della Jumbo – Visma che ha provato a sorprendere tutti i velocisti creando un buco all’ingresso in Corso Porta Nuova e verrà rimontato a 50 metri dal traguardo dal solo Giacomo Nizzolo, che piazza la sua prima vittoria al Giro. Il brianzolo può finalmente festeggiare, dato che nel 2016 gli venne tolto il successo di tappa nella frazione conclusiva di Torino per una sospetta scorrettezza. Peter Sagan conserva la Maglia Ciclamino, piazzandosi al terzo posto sul traguardo, mentre nella Top 10 ci sono anche gli italiani Davide Cimolai (4°), Stefano Oldani (6°), Andrea Pasqualon (7°) ed Elia Viviani (9°).

Giro dÕ Italia 2021 – 104th Edition – 13th stage Ravenna Verona 198 km – 21/05/2021 – Egan Bernal (COL – Ineos Grenadiers) – photo Dario Belingheri/BettiniPhoto©2021

La grande felicità di Giacomo Nizzolo è raccontata nelle prime dichiarazioni post tappa: “Il mio obiettivo oggi era di fare regolarmente lo sprint, senza restare invischiato in mezzo al gruppo. Dopo che ho visto Affini fare il buco ho subito cercato di seguire la sua ruota per poi batterlo, ma ha fatto un gran numero e gli faccio i complimenti. Una vittoria al Giro per me significa tantissimo, vale molto per la mia carriera e sono felicissimo.”

Giro d’Italia 2021 – 104th Edition – 13th stage Ravenna – Verona 198 km – 21/05/2021 – Scenery – Tomb of Dante Alighieri – photo Ilario Biondi/BettiniPhoto©2021

La classifica generale vede sempre al comando Egan Bernal ma il colombiano a partire da domani dovrà fare i conti con i suoi avversari sulle grandi salite alpine, a cominciare dal Monte Zoncolan.

Il “Kaiser” sarà infatti l’arrivo della 14° tappa, che partirà da Cittadella per una distanza complessiva di 205 km. Prima dell’ascesa finale, che verrà presa dal versante di Sutrio (pendenza media inferiore rispetto a quello di Ovaro, ma con punte ben oltre il 20% negli ultimi tre chilometri)), si scalerà la Forcella di Monte Rest (2° categoria a 1060 metri).

A cura di Andrea Giorgini Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

Giornalista della redazione sportiva, esperto di ciclismo professionistico ed Inviato Speciale per Inbici News24

Shimano Banner archivio Blog
UCI GRAN FONDO WORLD SERIES BANNER BLOG
CICLOPROMO ELEVEN -  BANNER  BLOG POSIZIONE 1
INBICI STORE BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *