MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
CICLOPROMO BRYTON BANNER TOP
ITALIAN GRAVEL TROPHY BANNER TOP
DIPA BANNER TOP
Liege - Bastogne - Liege 2021 - 107th Edition - Liege - Liege 259,1 km - 25/04/2021 - Tadej Pogacar (SLO - UAE Team Emirates) - Alejandro Valverde (ESP - Movistar Team) - Julian Alaphilippe (FRA - Deceuninck - Quick-Step) - photo Vincent Kalut/PN/BettiniPhoto©2021

LIEGI-BASTOGNE-LIEGI 2022: I FAVORITI. VAN AERT E ALAPHILIPPE LANCIANO LA SFIDA A POGACAR


Si chiude il ciclo delle Classiche di Primavera con la quarta Monumento della stagione. Appuntamento domenica con la Doyenne, la Liegi-Bastogne-Liegi: spettacolo assicurato nei 257,2 chilometri in programma. Andiamo a scoprire chi saranno, almeno sulla carta, i favoriti della vigilia.

Il peso del pronostico va sicuramente sulle spalle di Tadej Pogacar. Con l’assenza del connazionale Primoz Roglic, lo sloveno parte un gradino sopra tutti gli altri su un percorso duro e che quindi è ideale per le sue caratteristiche. Alla Freccia Vallone non ha trovato la giornata migliore, sorprendendo in negativo. Deve bissare il titolo del 2021 per chiudere una super prima parte di stagione e lanciarsi poi verso il Tour de France.

 

SCOTT BANNER NEWS
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY

Non ha convinto a pieno sul Mur de Huy neanche Julian Alaphilippe. In queste prime uscite del 2022 è mancata la condizione dei giorni migliori al campione del mondo in carica. Il francese della Quick-Step Alpha Vinyl Team va a caccia di una corsa che in un modo o nell’altro gli è sempre sfuggita (due volte secondo tra 2015 e 2021).

Liege – Bastogne – Liege 2021 – 107th Edition – Liege – Liege 259,1 km – 25/04/2021 – Tadej Pogacar (SLO – UAE Team Emirates) – Julian Alaphilippe (FRA – Deceuninck – Quick-Step) – David Gaudu (FRA – Groupama – FDJ) – photo Dion Kerckhoffs/CV/BettiniPhoto

Terzo incomodo un Wout van Aert che in pochi si sarebbero aspettati al via della corsa di casa. Il campione belga dopo lo stop per Covid-19, che lo ha costretto a saltare Giro delle Fiandre e Amstel Gold Race, si è rigettato in gara alla Parigi-Roubaix dimostrando subito una condizione più che apprezzabile. Sugli strappi può far fatica rispetto agli scalatori puri, ma se dovesse venire fuori una gara controllata occhio a lui sul finale.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
CICLOPROMO BRYTON- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY
SHIMANO LAZER KINETICORE BANNER BLOG
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
SHIMANO BANNER GIRO MAGGIO blog
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.