SFONDO ASSOS
MAGNETC DAYS 2 TOP BANNER
Strade Bianche 2020 - 14th Edition - Siena - Siena 184 km - 01/08/2020 - Scenery - photo Tommaso Pelagalli/BettiniPhoto©2020

STRADE BIANCHE, SI CORRE VERSO LA GLORIA


Il grande momento sugli sterrati delle Crete Senesi è arrivato: oggi si corre l’edizione 2021 della Strade Bianche, valida per il World Tour sia in ambito maschile che femminile. Due differenti tracciati, da 184 e 136 km, che hanno in comune otto settori di sterrato la tradizionale partenza dalla Fortezza Medicea e l’arrivo in Piazza del Campo a Siena. La prova maschile scatterà intorno alle ore 11:40.

INBICI STORE BANNER NEWS
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
Shimano Banner archivio Blog

Saranno undici i tratti in strada bianca per 63 km quelli della gara riservata ai professionisti, sia pianeggianti che in salita ed anche su brevi discese. Il punto cruciale della corsa sarà a partire da settore n.8, che misura 11.5 km e parte da Asciano superando Monte Sante Marie. In seguito si affronteranno tratti sterrati più brevi ma con pendenze molto arcigne in salita: Colle Pinzuto (15% massima) e Le Tolfe (si tocca il 18%). Una volta raggiunta la periferia di Siena si entrerà nel centro cittadino attraverso Via di Santa Caterina, una rampa che raggiunge il 16% a circa 500 metri dal termine della gara, nella splendida cornice di Piazza del Campo.

Strade Bianche 2020 – 14th Edition – Siena – Siena 184 km – 01/08/2020 – Scenery – Lucignano d’Asso – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

Si prevede tempo nuvoloso e con temperature tra i 7 ed i 13 °C: clima totalmente differente dalla passata edizione, disputata l’1 agosto 2020 a causa del rinvio dovuto alla pandemia di COVID-19; la Strade Bianche fu la corsa che sancì la ripartenza della stagione dopo lo stop forzato di tutti gli eventi ciclistici e fu vinta da Wout Van Aert tra gli uomini e da Annemiek Van Vleuten in campo femminile.

Strade Bianche 2020 – 14th Edition – Siena – Siena 184 km – 01/08/2020 – Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

Un parterre de rois è annunciato in entrambe le corse: tra gli uomini c’è il duello tra i due fenomeni della multidisciplina Wout Van Aert (Jumbo – Visma) e Mathieu Van der Poel (Alpecin – Fenix), un duello visto più volte nel ciclocross ed anche allo scorso Giro delle Fiandre. Inoltre, vedremo alla prova Davide Ballerini, già vincitore di tre corse in questo inizio di 2021, tra cui la Omloop Het Nieuwsblad; da seguire anche Thomas Pidcock, Michal Kwiatkowski (primo nel 2017), Davide Formolo (2° un anno fa), il veterano Alejandro Valverde, il vincitore del Tour 2020 Tadej Pogacar e fuoriclasse nelle Classiche del Nord come Greg Van Avermaet, il nostro Alberto Bettiol (atleta di casa, essendo nato e cresciuto a Poggibonsi), il ceco Zdenek Stybar e lo svizzero Stefan Küng. Per quanto riguarda i colori italiani c’è curiosità nel vedere all’opera i giovani Giovanni Aleotti e Filippo Conca, al primo anno da Pro dopo aver ottenuto risultati importantissimi da Under 23.

Strade Bianche 2020 – 14th Edition – Siena – Siena 184 km – 01/08/2020 – Wout Van Aert (BEL – Team Jumbo – Visma) – photo Luca Bettini/BettiniPhoto©2020

Parlando invece della corsa femminile, i km complessivi di sterrato saranno una trentina e gli otto settori saranno tutti in comune con la gara maschile. Colle Pinzuto, Le Tolfe e la salita di Via Santa Caterina risulteranno decisive anche qui e l’arrivo in Piazza del Campo darà i primi punti della Classifica Women’s World Tour 2021. Il via ufficiale della prova Donne Elite è previsto alle ore 9:10.

Le squadre della Strade Bianche Women sono 23, di cui 8 italiane: Alé – BTC Ljubljana, Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano, BePink, Born to Win – G20 Ambedo, Isolmant – Premac – Vittoria, Servetto – Makhymo – Beltrami TSA, Top Girls – Fassa Bortolo e la A.R. Monex Women’s Pro Cycling Team.

Strade Bianche 2020 Women – 14th Edition – Siena – Siena 136 km – 01/08/2020 – Annemiek Van Vleuten /Mitchelton – Scott) – Trek – Segafredo Women – photo Valerio Pagni/BettiniPhoto©2020

Annemiek Van Vleuten è la campionessa uscente da due anni, protagonista di una rimonta solitaria incredibile nei confronti della spagnola Mavi Garcia nell’edizione 2020: entrambe le atlete saranno al via dalla Fortezza Medicea e ad esse si aggiungono come potenziali favorite Katarzyna Niewiadoma (Canyon-SRAM), Marianne Vos (Jumbo – Visma Women), Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ – Nouvelle Aquitaine – Futuroscope) Lotte Kopecky (Liv-Cycling, prima martedì scorso al GP Le Samyn), e soprattutto la Campionessa del Mondo Anna Van der Breggen, dominatrice una settimana fa della Omloop Het Nieuwsblad e portacolori della SD Worx. Per questa prima gara World Tour è ben nutrita la lista delle italiane, con Elisa Longo Borghini (Trek – Segafredo Women), Marta Bastianelli e Tatiana Guderzo (Alé – BTC Ljubljana), Marta Cavalli (FDJ – Nouvelle Aquitaine – Futuroscope), Elena Cecchini (SD Worx), Soraya Paladin e Sofia Bertizzolo alla Liv Racing e Katia Ragusa della A.R. Monex Women’s Pro Cycling Team.

Entrambe le corse saranno trasmesse in diretta TV e Streaming sui canali RAIsport dalle 11:40, su GCN ed Eurosport dalle 12:30.

a cura di Andrea Giorgini Copyright © Inbici Magazine ©Riproduzione Riservata

Shimano Banner archivio Blog
SHIPTOCYCLE  BANNER NEWS
KTM AERO BANNER SOTTO TOP NEWS
INBICI STORE BANNER NEWS

InBici Store

Un Commento

  1. Raffaele Babini

    La professionalità fa sempre la differenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *