GSG.COM  SKIN BANNER
DIPA BANNER TOP
CICLOPROMO CICLOPROMO LIMAR- BANNER TOP
National Championships Italy 2022 - Elite' Road race - Marina di Ginosa - Alberobello 220 km - 26/06/2022 - Filippo Zana (ITA - Bardiani - CSF - Faizanè) - Lorenzo Rota (ITA - Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux) - photo Massimo Fulgenzi/SprintCycling

TRICOLORI 2022: FILIPPO ZANA TRIONFA AD ALBEROBELLO, È LUI IL NUOVO CAMPIONE ITALIANO  


Edizione molto particolare, con molti assenti e senza un favorito d’obbligo, per i Campionati Italiani di ciclismo su strada al maschile. Ne è venuta fuori dunque una corsa senza padroni e con un vincitore a sorpresa: in terra pugliese al termine dei 237 km con partenza da Marina di Ginosa e arrivo ad Alberobello ad imporsi è Filippo Zana. Bellissimo successo per il 23enne della Bardiani-CSF-Faizanè, pronto al grande passo verso il World Tour (debutterà l’anno prossimo con la BikeExchange), che affronterà con il Tricolore sulle spalle.

National Championships Italy 2022 – Elite’ Road race – Marina di Ginosa – Alberobello 220 km – 26/06/2022 – Scenery – photo Massimo Fulgenzi/SprintCyclingAgency©2022

Nelle prime fasi di gara si è formata una fuga ad otto che ha visto protagonisti Alessandro Tonelli (Bardiani CSF Faizanè), Manuele Tarozzi (Bardiani-CSF-Faizanè), Martin Marcellusi (Bardiani-CSF-Faizanè), Alessio Martinelli (Bardiani-CSF-Faizanè), Jacopo Cortese (Mg.K Vis-Color for Peace-VPM), Stefano Gandin (Corratec), Francesco Zandri (Work Service) e Lorenzo Ginestra (Work Service). Bardiani-CSF-Faizanè, squadra più rappresentata nella startlist, ovviamente protagonista ed all’attacco sin da subito. A dettare il ritmo in gruppo la Eolo-Kometa che ha lasciato un margine massimo di 3′. Martinelli e Cortese hanno perso contatto strada facendo, mentre l’azione della prima ora è stata riassorbita totalmente a circa 50 km dall’arrivo. Da lì si è infiammata la corsa nel plotone.

Elite’ Road race – Marina di Ginosa – Alberobello 220 km – 26/06/2022 – Lorenzo Rota (ITA – Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux) – Filippo Zana (ITA – Bardiani – CSF – Faizanè) – Samuele Battistella (ITA – Astana Qaz 

A prendere l’iniziativa in un tratto di salita la Intermarché-Wanty-Gobert, con Simone Petilli che ha lanciato Lorenzo Rota. Con lui anche Samuele Battistella (Astana), Filippo Zana (Bardiani-CSF-Faizanè), Marco Tizza (Bingoal Pauwels Sauces) e Andrea Piccolo (Drone Hopper – Androni Giocattoli). Nonostante diversi movimenti nel gruppo principale, sono stati questi cinque ad andar via definitivamente.

Quintetto che si è giocato in una volata ristretta il titolo: battaglia tra Rota e Zana, con il corridore della Bardiani-CSF-Faizanè a spuntarla sulla linea d’arrivo. Terzo Battistella, poi Piccolo.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
MAGNETICDAYS IL MASSIMO DELLA TECNOLOGIA BANNER NEWS
CICLOPROMO MAXIXIS- BANNER SOPRA TOP NEWS
SCOTT BANNER NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
REVELETOR ALTO  BANNER NEWS 5
SHIMANO SELLA STEALTH DI PRO BIKE GEAR BANNER BLOG AGOSTO
SHIMANO 105 BANNER BLOG AGOSTO
BETTINI PHOTO BANNER NEWS SPRINT AGENCY

InBici Store

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.