MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

COPPI E BARTALI: SHOW DI MATHIEU VAN DER POEL A MONTECATINI 


Grande spettacolo nella quarta tappa della Settimana Coppi&Bartali 2022,con partenza e arrivo a Montecatini.Dopo la tappa regina di ieri che ha visto trionfare il britannico Ben Tulett della Ineos Grenadiers sull’ascesa di San Marino, arriva finalmente il momento di Mathieu Van der Poel che vince nel comune toscano da vero dominatore, come solo lui sa fare.


Sviluppo classico della tappa che ha visto dopo pochissimi chilometri sei uomini staccare il gruppo e formare la fuga di giornata. Tra di loro anche l’italiano Andrea Garosio (Biesse Carrera) che ne approfitta per accrescere la sua leadership nella classifica dei GPM transitando per primo sia sui due passaggi a Vico che sull’impegnativa ascesa di Goraiolo. Con lui in fuga Luc Wirtgen (Bingoal Pauwels), Samuele Rivi (Eolo-Kometa), Andrea Piras (Beltrami TSA – Tre Colli), Emil Dima (Giotti Vitctoria – Savini Due) e Paul Wright (MG K-Vis Colors For Peace Vpm).

Il gruppo, tirati per lunghi tratti dalla Alpecin-Fenix non lascia grande spazio alla fuga che non super mai i 3’30” di vantaggio.  Proprio quando la corsa sembra ormai destinata a finire con il classico inseguimento del gruppo sulla fuga negli ultimi km, arriva l’azione, tanto folle quando spettacolare di Mathieu Van der Poel che sulla lunga discesa del Goraiolo attacca e si mette da solo all’inseguimento dei battistrada.

Coppi e Bartali 2022 – 37th Edition – 4th stage Montecatini – Montecatini 158.7 km – 25/03/2022 – Mathieu Van Der Poel (NED – Alpecin – Fenix) – photo Tommaso Pelagalli/SprintCyclingAgency©2022 

Mostrando una forma ed una classe incredibile, il neerlandese si riporta sui sei attaccanti, recuperando oltre due minuti in poco più di 20 km, approfittando in particolare dello strappo di Vico, da percorrere quattro volte nel circuito finale di 15 km. È proprio sull’ultimo passaggio a Vico che Van der Poel prova a piazzare l’allungo vincente, ma il gruppo riesce a rientrare su di lui tirato dalle squadre dei velocisti.

Negli ultimi 5 km tentano l’attacco Mauro Schmid della Quick-Step, già vincente nella prima tappa della corsa, e Nicola Conci in maglia della Nazionale Italiana. I due prendono 10″ di vantaggio ma vengono raggiunti a 700 m dall’arrivo dal gruppo che lancia la volata. La Ineos prova a prendere in testa il rettilineo finale ma è lì che Mathieu Van der Poel confeziona il suo capolavoro, dominando la volata nonostante lo sforzo profuso nei chilometri precedenti. Una vittoria incredibile per l’olandese che si dimostra di un livello superiore alla concorrenza. Dietro di lui il britannico Ethan Hayter della Ineos e il belga Remy Mertz della Bingoal Pauwels Sauces. Rimane sostanzialmente invariata la classifica generale, con Eddie Dunbar sempre in maglia da leader. Domani l’ultima tappa, con arrivo a Cantagrillo.

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner–Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione riservata

KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
SCOTT BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
GIST BANNER NEWS BLOG
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
SHIMANO BANNER 1 BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
MAGNETICDAYS SUMMER PROMO 2023 BANNER NEWS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *