MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER

ELITE-UNNDER23. ASTICO-BRENTA, ADRIANO ZAMBON: “QUESTA CORSA MERITA RISPETTO”


Solo” 120 partenti, è Adriano Zambon – capo dell’Organizzazione Eventi Sportivi – è infuriato. ”Questa corsa merita rispetto. L’Astico-Brenta è una corsa che ha 98 anni e mettono un trittico in Puglia?  Mi prendo nota delle squadre: chi ha disertato l’anno prossimo non le faccio venire al Giro del Veneto.

Canale InBici Media Group

C’è anche il vincitore del Giro del Friuli, Francesco Galimberti della Biesse Carrera. Poi tutte le squadre più gloriose: Unione CIclisti Trevigiani Energiapura che corre in… casa, Colpack Ballan, Zalf Euromobil Désirée Fior, Work Service, General Store e Hopplà Gragnano. Ma i migliori atleti sono tutti qui. Ci sarà da divertirsi”.

Nell’ottobre scorso Adriano Zambon ha ricevuto il Premio Rotonda dell’Organizzazione Sportiva, dedicato alla Memoria di Orlando Guerra e di Roberto Voltan, tra l’altro, di tantissime gare come il Giro del Piave, Giro del Veneto e l’Astico-Brenta. “Per organizzare le gare è necessario l’apporto delle amministrazioni comunali, degli sponsor e della Regione Veneto – ha sottolineato – . Ho iniziato ad organizzare le gare l’11 novembre del 2011 e devo ringraziare Cipriano Chemello che nel 1977 organizzammo la Sei Giorni Ciclistica di Bassano. Nella vita bisogna prima imparare e poi mettere a frutto. Questo Premio mi ha dato tanta grande gioia e forza di continuare perché non è come gli altri e ad assegnarlo è una commissione. Ho fatto la richiesta per organizzare il campionato italiano under 23 del 2024”. A premiare Zambon è stato Paolo Apolloni, presidente del Comitato dell’Alto Adige.

A cura di Sandro Bolognini – Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

SCOTT BANNER NEWS
GELMI BANNER BLOG
KTM REVELETOR ALTO BANNER NEWS 3
BANNER THREEFACE
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
Caserta Race Tour
GIST BANNER NEWS BLOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *