MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Giro delle Fiandre 2019 - Tour des Flandres - Ronde van Vlaanderen - Antwerp - Oudenaarde 270 km - 07/04/2019 - Mathieu Van Der Poel (NED - Coredon) - photo POOL TD/BettiniPhoto©2018

FIANDRE. VAN DER POEL, CHE GARA! “MA NON CHIAMATEMI VINCITORE MORALE”


Oudenaarde (Belgio) – La stampa belga è convinta: bisogna fare i complimenti ad Alberto Bettiol, che ha meritato di vincere il Giro delle Fiandre. Ma dal prossimo anno potrebbe iniziare l’egemonia di Mathieu Van Der Poel. Questo ragazzo, nel ciclocross, si è dovuto sempre confrontare con Wout Van Aert: ora i due corrono su strada, e, se analizziamo i risultati, lo scorso anno al Fiandre il belga è arrivato nono. Quest’anno l’olandese, nonostante la caduta, è arrivato quarto. 

Canale InBici Media Group

La gara di Van Der Poel è andata nel migliore dei modi fino a 60 km dal traguardo, quando è stato vittima di un incidente. “Volevo evitare una fioriera, ma l’ho toccata con la ruota e così l’ho rotta. Subito dopo c’era una buca sul marciapiede e la ruota ha finito di rompersi, così sono caduto”. 

Nonostante l’incidente, l’olandese si rialza e inizia a inseguire. Incontra sul proprio cammino un gruppo ci corridori, ma poi un altro e infine arriva alla testa della corsa. Nonostante tutto questo, il corridore della Corendon-Circus ha sfiorato il podio, chiudendo in quarta piazza. Ma Mathieu non vuole essere chiamato vincitore morale: “Adesso mi concentrerò sulle gare che mi permetteranno di prepararmi al meglio all’Amstel Gold Race: anche quella sarà una grande novità per me”. 

 

Da Oudenaarde, Carlo Gugliotta per InBici Magazine

GIST BANNER NEWS BLOG
GELMI BANNER BLOG
Caserta Race Tour
SCOTT BANNER NEWS
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6
BANNER THREEFACE
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com