MAGNETIC DAYS SKIN BANNER
HOTEL ON BIKE TOP BANNER
Giro d'Italia 2022 - 105th Edition - 1st stage Budapest - Visegrad 195 km - 06/05/2022 - Mathieu Van Der Poel (NED - Alpecin - Fenix) - photo Luca Bettini/SprintCyclingAgency©2022

GIRO D’ITALIA, I FAVORITI DI OGGI: VAN DER POEL VUOLE LA MAGLIA ROSA, ALBANESE E ULISSI PER STUPIRE


L’attesa è finalmente finita. Oggi, venerdì 6 maggio, si corre la prima tappa del Giro d’Italia 2022. Il gruppo partirà da Budapest, capitale ungherese, per affrontare un percorso di 195 km che sarà interamente pianeggiante, fatta eccezione per il decisivo strappo verso il castello di Visegrad, dove verrà assegnata la prima Maglia Rosa di questa edizione.

Canale InBici Media Group

Vincere una tappa al Giro è il sogno di tanti corridori, avere la possibilità di farlo e consequenzialmente vestire anche il mitico simbolo del primato è qualcosa che può definire la carriera di un atleta. I 5 chilometri con pendenza media del 4,2% verso il traguardo costituiranno quindi il primo grande palcoscenico per le spettacolari battaglie di questa edizione.

 

 

Il favorito d’obbligo è Mathieu Van der Poel. Al suo debutto al Giro d’Italia, ha un’occasione forse più unica che rara per andare subito a segno. Un finale che sembra disegnato su misura per lui, di certo non spaventato dalle lievi pendenze dello strappo ed al contempo in grado di fare la differenza in salita rispetto ai velocisti più puri. Nelle ultime dichiarazioni ha affermato di non essere sicuro di poter staccare gli sprinter, ma il neerlandese rimane a nostro avviso il maggiore candidato a tagliare il traguardo a braccia alzate.

Van der Poel non è certo l’unico ad aver cerchiato la data di oggi sul calendario. Un altro corridore che come lui ha vinto una classica in primavera, che come lui è diventato uno dei volti più noti del ciclismo contemporaneo e che come lui è al debutto alla Corsa Rosa è l’eritreo Biniam Girmay. A soli 22 anni il corridore della Intermarchè è già da annoverare tra i migliori in questo tipo di arrivi che richiedono grande esplosività e grande resistenza.

Impossibile non menzionare tra i grandi favoriti, il re incontrastato degli arrivi sulle brevi salite negli ultimi 20 anni: Alejandro Valverde. Lo spagnolo è alla sua seconda partecipazione al Giro d’Italia e sarebbe un sogno per tutti gli appassionati vederlo in Maglia Rosa per la prima volta proprio nella sua ultima stagione.

Giro d’Italia 2022 – 105th Edition – 1st stage Budapest – Visegrad 195 km – 06/05/2022 – Heroes’ Square Budapest – Scenery – photo Ilario Biondi/SprintCyclingAgency©2022

Diversi azzurri potrebbero partire con ambizioni di vittoria. Su tutti il 25enne della Eolo-Kometa Vincenzo Albanese. Nonostante abbia una sola vittoria in carriera, arrivata per giunta sei anni fa, Albanese si è confermato negli anni un corridore in gradi di fare bene su tanti terreni diversi. Numeri diversi nel palmares di Diego Ulissi, specialista di questi arrivi e soprattutto un corridore che quando arriva al Giro è sempre in grado di lasciare il segno. In chiave Italia da tenere d’occhio anche Andrea Bagioli o Davide Ballerini per la QuickStep, così come Andrea Vendrame per una AG2R che può provarci con più uomini.

Giro d’Italia 2022 – 105th Edition – Teams Presentation – 04/05/2022 – Heroes’ Square Budapest – Alejandro Valverde (ESP – Movistar Team) – photo Ilario Biondi/SprintCyclingAgency©2022

Infine, come ipotizzato da Mathieu Van der Poel, non possiamo escludere la possibilità che qualcuno dei migliori velocisti riesca a resistere sullo strappo per poi sprigionare tutti i propri cavalli sul traguardo. Il maggior candidato in questa categoria è sicuramente Caleb Ewan, solitamente più in grado di affrontare brevi salite rispetto a Mark Cavendish. Arnaud Demare ci proverà di sicuro, così come Magnus Cort e i nostri Giacomo Nizzolo e Simone Consonni.

BORSINO FAVORITI PRIMA TAPPA GIRO D’ITALIA 2022

***** Mathieu Van der Poel
**** Biniam Girmay, Alejandro Valverde
*** Vincenzo Albanese, Diego Ulissi, Caleb Ewan
** Andrea Bagioli, Magnus Cort, Andrea Vendrame, Arnaud Demare
* Davide Ballerini, Giacomo Nizzolo, Simone Consonni, Mark Cavendish

A cura della redazione di Inbici Magazine e OA Sport partner– Copyright© InBici Magazine ©Riproduzione Riservata

Caserta Race Tour
ACSI BANNER BLOG+ DENTRO NOTIZIE
BELTRAMI SIGMA BLOG NEWS
GIST BANNER NEWS BLOG
SCOTT BANNER NEWS
BANNER THREEFACE
GELMI BANNER BLOG
KTM XSTRADA MASTER BANNER NEWS 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com