SFONDO ASSOS
giovedì , 19 Settembre 2019
INBICI STORE BANNER TOP NERO
INBICI STORE BANNER TOP
Home > Top News (pagina 60)

Top News

LUTSENKO, UNA VITTORIA EROICA: “MA NON FARO’ LA SANREMO, VOGLIO L’AMSTEL”

Alexey Lutsenko ha vinto contro tutta la sfortuna che gli si è accanita contro. Due cadute (“in entrambe le circostanze, non so nemmeno io come ho fatto a cadere”) e una vittoria arrivata allo sprint, dopo che gli avversari erano riusciti a raggiungerlo. In Kazakistan, Lutsenko è definito il nuovo Alexandre Vinokourov, e proprio sotto la sua ala protettrice sta …

Leggi »

YATES, LA MAGLIA AZZURRA PUO’ SVANIRE? “E’ DIFFICILE STACCARE QUESTO ROGLIC”

Un altro giorno in maglia azzurra per Adam Yates. Il portacolori della Mitchelton-Scott è riuscito a rimanere insieme a Primoz Roglic fino alla fine, ma è stato quasi sempre quest’ultimo a scandire il passo sulle ultime due salite, recuperando in pochi chilometri il gap di oltre 30” su Alexey Lutsenko, capace di vincere nonostante le due cadute nel finale. “Non …

Leggi »
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG
Banner archivio Blog - Shimano
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
ISTRIA Granfondo banner blog
SHWALBE BANNER BLOG
BELTRAMI TSA BLOG NEWS
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO

TIRRENO-ADRIATICO: INCREDIBILE LUTSENKO, VITTORIA FENOMENALE A FOSSOMBRONE

Straordinaria vittoria di Alexey Lutsenko nella quarta tappa della Tirreno-Adriatico, la prima delle due decisive sui muri marchigiani: il campione kazako dell’Astana ha attaccato tutto solo a 37 chilometri dall’arrivo, nel finale è caduto per due volte sprecando un vantaggio che era stato anche superiore ai 50″, ai 600 metri è stato ripreso da Primoz Roglic, Adam Yates e Jakob …

Leggi »

VIVIANI, UNA VOLATA A 74,2 KM/H!

Secondo i dati resi noti da Velon, nello sprint che si è disputato ieri a Foligno i primi tre corridori classificati hanno toccato delle velocità pazzesche. Gli ultimi 350 metri sono stati coperti in soli 20 secondi, con Elia Viviani, vincitore di tappa, che ha toccato la velocità massima di 74,2 km/h e una velocità media di 68,3 km/h nel …

Leggi »

VIVIANI: “LA SANREMO E’ NELLE MIE GAMBE. IL CICLISMO ITALIANO NON E’ IN DIFFICOLTA’”

Elia Viviani era sorridente questa mattina alla partenza della Pomarance-Foligno. Non c’è bisogno di nascondersi quando le gambe girano: volata doveva essere e volata è stata, vinta in maniera sontuosa con la maglia di campione d’Italia. “Siamo stati tranquilli per tutto il giorno – afferma Viviani – la fuga ha preso il largo fin da subito ma eravamo d’accordo con …

Leggi »

TIRRENO ADRIATICO, YATES: “FOSSOMBRONE E RECANATI PER AUMENTARE IL MIO VANTAGGIO”

Adam Yates deve gestire un vantaggio in classifica generale di sette secondi su Primoz Roglic e di 22 secondi su Tom Dumoulin. Pochi, se si considera che i suoi due diretti avversari sono degli specialisti della cronometro, e in vista di San Benedetto del Tronto sono favoriti. Il corridore della Mitchelton-Scott, al suo secondo giorno in maglia azzurra, spiega: “Non …

Leggi »
INKOSPOR BLOG NEWS BANNER
DIPA ABBIGLIAMENTO BANNER BLOG
PISSEI BANNER BLOG + DENTRO NOTIZIE 12 LUGLIO
SHWALBE BANNER BLOG
VILLAGGIOSANFRANCESCO BANNER BLOG
ASSOS 2019 ARCHIVIO BLOG
ISTRIA Granfondo banner blog
BIVILLAGE BANNER BLOG+ DENTRO NEWS
Banner archivio Blog - Shimano
BELTRAMI TSA BLOG NEWS

TIRRENO-ADRIATICO: A FOLIGNO SVENTOLA IL TRICOLORE DI ELIA VIVIANI

Brilla il tricolore alla Tirreno-Adriatico 2019 Elia Viviani ha vinto la terza tappa della Corsa dei due mari grazie ad uno sprint perfetto in quel di Foligno. Il campione nazionale ha posto fine ad un digiuno che per l’Italia alla Tirreno durava dal prologo del 2015 vinto da Malori. Per cogliere la quarta vittoria stagionale il veneto della Deceuninck-QuickStep ha …

Leggi »

ANTIDOPING, EFFETTUATI I PRIMI TEST PER IL TRAMADOL

doping-4-jpg

Al termine della seconda tappa della Parigi-Nizza, che si è svolta lunedì, gli ispettori dell’antidoping hanno svolto i primi controlli nei quali è compreso anche quello sul Tramadol, una sostanza che non è vietata, secondo l’agenzia Mondiale dell’Antidoping, ma è stata inserita nella “lista di controllo”. A vietare la sostanza è stata quindi l’UCI, con una manovra indipendente.

Leggi »